La Lèngua vitorbese Adene adène

Poeti dialettali, appassionati di storie vernacolari, curiosi di cultura locale senza limiti di sesso o età, il momento è giunto: tirate fuori i vostri versi dal cassetto, partecipate!

E’ in scadenza  il bando del primo premio per la poesia in dialetto viterbese: “La léngua vitorbese adène adène” .

L’iscrizione, gratuita, è aperta fino al 15 luglio prossimo.

Per i primi 3 classificati: 1.000 euro totali.

(il premio è organizzato dal Comitato festeggiamenti Pianoscarano con patrocinio e contributo del Comune di Viterbo e della Fondazione CARIVIT).

La giuria è composta da:

Presidente onorario, Ostelvio Celestini, decano della poesia in dialetto viterbese

Membri:
Paolo Bracaglia, presidente Comitato festeggiamenti Pianoscarano Salamaro Carmine;
Franco Giuliani, presidente di Tuscia dialettale;
Massimo Mecarini, presidente Sodalizio facchini di Santa Rosa;
Pietro Benedetti, attore e regista;
Antonello Ricci, presidente Banda del racconto;
Leonardo Michelini, sindaco di Viterbo;
Mario Brutti, presidente Fondazione CARIVIT

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI