La grattachecca, nelle calde sere d’estate

In queste giornate calde rinfreschiamoci le idee con una grattachecca, gelida, con o senza pezzi di frutta e al gusto che si preferisce, una ricetta tutta romana che ormai si può trovare nei chioschi laziali.

La ricetta: grattachecca alla frutta di stagione
Ingredienti:
•Ghiaccio
• Sciroppo o succo di frutta
•Zucchero
• Frutta

Preparazione
Prima di iniziare la preparazione, un’ accortezza che suggeriamo è quella di tirare fuori dal freezer il ghiaccio e lasciarlo riposare un poco prima di lavorarlo per alzare la sua temperatura. Una volta pronto, tritiamo il ghiaccio grossolanamente: per farlo si può usare l’apposito attrezzo a manovella oppure il mixer. Una volta tritato finemente il ghiaccio poniamolo in bicchieri capaci, aggiungendo a piacere uno sciroppo o un succo di frutta fresca precedentemente preparato: limone fresco, amarena, tamarindo, cocco, ecc quello che piace di più. Facoltativa l’aggiunta di frutta fresca di stagione o secca. Importante: la grattachecca va consumata in fretta, perché se si scioglie si scombina e perde tutta la sua bontà.

Non solo ghiaccio ma tanta buona frutta: questo il segreto della grattachecca romana, la bibita adatta per rinfrescare le calde serate estive passeggiando in cerca di ristoro.

 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI