La Favl basket offre buoni spunti per l’avvio della stagione

Marco Fornai

Seconda amichevole di questo inizio di preparazione per la Favl Basket, che mercoledì sera ha ricambiato la visita ricevuta pochi giorni prima dai cugini di Civitavecchia, squadra di categoria superiore. La prestazione del team gialloblù è stata molto buona e le indicazioni ricevute sono state ottime. Gli stranieri sono apparsi in crescita rispetto all’esibizione di pochi giorni prima a partire da Luke Maskall – Wright. Tra gli Italiani importante anche il recupero di Davide Cesana, che aveva avuto un problema alla spalla durante l’amichevole giocata in riva al Tirreno alcuni giorni fa. In generale i nuovi arrivati confermano di amalgamarsi molto bene al gruppo.

Coach Masini è apparso soddisfatto dell’ennesimo test affrontato da un gruppo che si sta dimostrando, a detta del coach toscano: “molto volenteroso nel voler recepire gli schemi e le novità che gli vengono indicati”. “Il gruppo – continua Masini – è molto giovane, basti pensare al playmaker classe 98’, in generale noi vogliamo valorizzare ragazzi dalle ottime prospettive mantenendo i conti in pari e cercando naturalmente di fare bene”.  Secondo Masini i tifosi dovranno dimenticare la squadra fisica dello scorso anno con lunghi come Price e Moore a dettare i tempi. “La squadra è sicuramente più agile e il gioco ne risentirà, ci auguriamo in maniera più che positiva”, analizza il tecnico.

La società sta anche attendendo la composizione dei gironi di Coppa Italia, che dovrebbero essere ufficializzati a breve nelle prossime ore. La competizione prevede una prima fase a 4 gironi, le prime di ciascun girone passeranno al turno successivo. Naturalmente la Favl si aspetta di far bene già dall’inizio e la Coppa a detta dello staff tecnico sarà sicuramente un ottimo viatico.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI