La dolce vita. Serata Fellini con la Banda del Racconto

Nell’ambito di “2016 Anno del cinema – Viterbo città del mare – Tuscia terra di Orson Welles, Pasolini, Fellini” e Caffeina 2016 va in scena “La dolce vita. Serata Fellini”, domenica 3 luglio alle 23 a piazza del Fosso al quartiere San Pellegrino.
Si esibiranno gli Heaven’s Doors Trio e Banda del Racconto.
Laura Antonini, voce
Pietro Benedetti e Olindo Cicchetti, letture
Roberto Pecci, percussioni
Antonello Ricci, racconti e armonica a bocca
Antonio Tonietti, chitarre
Narrazioni e paesaggi sonori, refrain e schegge di amarcord, un inedito omaggio al cineasta romagnolo e al suo tenace amore per Viterbo e la Tuscia. Da Luci del varietà a La strada, da I vitelloni a La dolce vita.
Federico Fellini rievocava la città dei Papi così: “Viterbo mi faceva capire Roma e me la riconsegnava filtrata già nella memoria. A Viterbo ci sono le fontane, i vecchi alberghi con dentro le luci accese, nell’ombra, anche di giorno (una frescura meravigliosa d’estate) e le campane che battono come risuonassero dentro casa: tre cose che mi hanno sempre dato angoscia, ma anche dolcezza: come se mi mescolassero più intimamente a tutti gli echi che mi porto dentro. E che cosa si può desiderare di più da una città, che altro motivo si deve avere per amarla profondamente?”.
Narrazioni e paesaggi sonori, refrain e schegge di amarcord, un inedito omaggio al cineasta romagnolo e al suo tenace amore per Viterbo e la Tuscia. Da Luci del varietà a La strada, da I vitelloni a La dolce vita.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI