La Defensor basket surclassa Biassono

basket

Dopo il passo falso commesso con Muggia la scorsa settimana, le Ants basket riprendono il cammino verso la salvezza, grazie alla netta vittoria ottenuta sabato pomeriggio a scapito di Biassono, battuto per 75-43 nella gara valida per la seconda giornata di ritorno del girone G della poule retrocessione di serie A2.  L’importanza del match è stata palpabile fin dall’inizio della partita, con le viterbesi scese in campo con il piglio giusto e capaci di piazzare subito un break di 8-0 come biglietto da visita.  Biassono prova a reagire e con una tripla di Gargantini si riavvicina lievemente prima della fine del primo quarto (14-7). Nel secondo parziale si ripete esattamente quanto successo nel primo: accelerata di Viterbo in partenza con un break di 6-0, che stordisce le milanesi, che provano a rimanere in scia con le giocate di De Ponti, ma si ritrovano a rientrare negli spogliatoi con 13 lunghezze da recuperare (30-17). E’ alla ripresa che la Defensor costruisce le azioni migliori, ottimizzando con Spirito (mvp con 31 di valutazione, frutto di 23 punti 9 rimbalzi e 5 palle recuperate) ogni viaggio in lunetta e centrando con Chimenz e Romagnoli i tiri da oltre l’arco dei 6,75 mt, che valgono il +21 (53-32 alla fine del terzo parziale). Gli ultimi dieci minuti hanno poco da raccontare, con le viterbesi sicure di controllare serenamente l’incontro fino al suono della quarta sirena. Un risultato doppiamente prezioso per il club gialloblù, che con 32 punti di scarto ribalta di netto il punteggio registrato nel match di andata, che aveva visto vincere Biassono per 67-56. Ora la Defensor si porta a quota 8 in classifica, mentre il team lombardo resta fermo a 6 al penultimo posto, con il peso dello svantaggio degli scontri diretti persi con le viterbesi, che sabato prossimo riposano e poi affronteranno sempre in casa il Castel Carugate.

DEFENSOR: Yordanova 17, Chimenz 11, Riccobono 1, Orchi 4, Raiola ne, Romagnoli 14, Puggioni, Porcu, Mancabelli 5, Viviani, Ndiaye, Spirito 23. Allenatore: Carlo Scaramuccia.

BIASSONO: Novati, Porro 11, Maniero 2, De Ponti 8, Rossi 2, Colombo 8, Tibè 4, Viganò, Giulietti 4, Gargantini 4. Allenatore: Stefano Fassina.

ARBITRI: Marco Guarino di Campobasso ed Elia Russo di Venafro.

NOTE: tiri da due: Vt 18-40; Bi 10-37; tiri da tre: Vt 7-15, Bi 4-24; tiri liberi: Vt 18-22, Bi 11-13; rimbalzi: Vt 45 (8 offensivi-37 difensivi), Bi 35 (12 off.-23 dif.), palle perse: Vt 17, Bi 20; palle recuperate: Vt 20, Bi 17

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI