JuzzUp festival; apre BigaUp un djset madsoundsystem

A partire dalle 19 di venerdi 23 giugno a piazza del Gesù si è aperto il sipario sulla XII edizione del JazzUp festival. Ad aprire la kermesse è arrivato Biga Up, un djset madsoundsystem davvero unico.

E’ la prima e unica bici cargo soundsystem capace di trasportare non solo una consolle, ma anche il suo dj MadSoundSystem, specializzato in musica World. BigaUp è la prima cargobike che trasporta musica e dj, dotata di: due speaker 2000 watt + subwoofer 2000 watt per un totale di 6000 watt; consolle, impianto luci led; batteria ricaricabile.

A seguire, per le 20, si esibiranno sul palco di piazza del Gesù gli Outta Think. Band viterbese nata per omaggiare le grandi voci del R&B e del Soul del passato e del presente. Divertimento, energia, passione, coinvolgimento e tanta buona musica. Queste le parole migliori per descrivere Outta Think; una miscela di emozioni potenti.

On Stage: Rita Ippoliti – voce;Ettore Ferretti – chitarre; Marco D’Alessandro – tastiere; Walter Graziotti – basso elettrico; Matteo Fabbrizi – batteria.

Viva sorpresa ha destato l’ospite d’eccezione Claudio Sanfilippo. Cantautore doc, vincitore del premio Tenco nel 1996 come “miglior opera prima” con l’album Stile libero, Claudio Sanfilippo a Milano è un’istituzione.

Ha fondato La scuola milanese nel 2013 con Carlo Fava e Folco Orselli, inciso più di dieci album, e scritto canzoni per Mina, Eugenio Finardi, Cristiano De Andrè, Pierangelo Bertoli, i tenori Licitra e Alvarez, Carlo Marrale, Donati, Cecilia Chailly, Lu Colombo e altri ancora. A JazzUp Caffeina 2017 suonerà in solo, alcuni brani del suo repertorio storico.

A concludere la prima serata del festival ci penserà la Woody Gipsy Band. Il gruppo ha all’attivo tre dischi, di cui uno registrato dal vivo a Londra, oltre 500 concerti in tutta Italia e Europa, energia da vendere e stile inconfondibile.

I 5 ragazzi di Milano partono dalla musica manouche del celebre Django Rehinardt per arrivare alla moderna forma canzone, contaminandola con suoni e strumenti esotici. Hanno aperto nel 2013 l’unica data italiana di suzanne Vega a Barolo per il festival Collisioni, suonato con l’artista francese Feloche e con l’inglese Anoushka Lucas. A JazzUp Caffeina presenteranno il loro nuovo disco Djungle: impossibile non ballare.

On stage: Michele Rusconi – chitarra solista; Stefano Scarascia – tastiere; Jacopo Milesi – chitarre;Tommaso Fiorini – contrabbasso; Andrea Spampinato – cajon.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI