Italia Unica nella Tuscia, il direttivo provinciale

Il nuovo direttivo provinciale di Italia Unica è stato reso noto dalla coordinatrice Simonetta Badini. Una squadra di figure pronte ad offrire le proprie competenze, nei settori di riferimento, per dare corso un radicamento territoriale.
Fanno parte del team:
Marino D’Antonio, vice-coordinatore;
Fabio Troncarelli, rapporti con le Associazioni onlus;
Pietro Menichini, Paolo Corsi, rapporti con le Pmi;
Paolo Emilio de Santis, rapporti con il mondo agricolo e professionisti;
Maria Alaimo, rapporti con le rappresentanze sindacali;
Maurizio Fiorani, rapporti interprovinciali;
Silvio Ranucci, ufficio legale;
Luigi Poleggi, ufficio amministrativo;
Gaetano Alaimo, ufficio stampa.
Il direttivo si attiverà per implementare le progettualità e i propositi emersi nel Meeting per lo sviluppo tenutosi a Viterbo nel giugno scorso, che ha registrato grande entusiasmo e una copiosa presenza di pubblico.
E’ partendo da tali positivi esordi che il coordinamento appena ufficializzato, guidato da Simonetta Badini, lavorerà per la crescita del territorio in sinergia con le province limitrofe, da coinvolgere su obiettivi di comune interesse, primo fra tutti il tema delle infrastrutture, molto sentito anche dalle vicine aree di Rieti, Terni e Perugia.
Nei giorni scorsi, è stato lanciato un appello alle istituzioni al fine di convocare un tavolo programmatico per il completamento della Trasversale Orte-Viterbo-Civitavecchia.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI