Ischia di Castro. Donato defibrillatore per impianti sportivi dal Comitato Festeggiamenti Classe 1977

Non c’era miglior modo per terminare l’anno in carica come comitato festeggiamenti da parte dei “Ragazzi del 1977”.
Come nella migliore tradizione di Ischia di Castro, coloro che compiono quaranta anni si caricano sulle spalle il compito di raccogliere le offerte della cittadinanza e degli sponsor per organizzare i festeggiamenti in onore del patrono S. Ermete e della Madonna del Giglio.
I quarantenni, “capitanati” da Natascia Monanni, sono riusciti ad organizzare un’ottima festa apprezzata da parte di tutta la cittadinanza. Il Comitato Festeggiamenti Classe 1977 ha infine voluto terminare il suo impegno con una bellissima iniziativa, acquistando e donando a tutta la comunità un defibrillatore semi automatico da istallare all’interno degli impianti sportivi comunali, un apparato di sicurezza messo a disposizione di tutti coloro che svolgono attività sportive, soprattutto per le giovani generazioni che praticano le varie discipline sportive, come il calcio, il tennis o la pallavolo.
Per l’occasione il Sindaco Dr. Salvatore Serra, oltre che ringraziare a nome di tutta l’Amministrazione e di tutta la comunità, ha rimarcato l’importanza dello sport per tutte le generazioni, non solo dal punto di vista salutare ma anche dal punto di vista sociale ed educativo, soprattutto quando con un bel gesto, come quello dei “Ragazzi del 1977” si dà l’esempio concreto di generosità e senso civico.
Per questo, ha concluso il Sindaco, l’Amministrazione si prenderà l’impegno di organizzare dei corsi di formazione di almeno due persone per settore sportivo, al fine di formare più persone possibili per l’utilizzo, speriamo mai necessario, del defibrillatore come previsto dalle recenti norme di legge.
E’ intervenuto anche il consigliere comunale Daniele Galassi, in qualità di delegato per lo sport oltre che come dirigente della Polisportiva Ischia di Castro, ringraziando calorosamente i “Ragazzi del 1977” per l’ottima iniziativa portata a termine, utile per il sano e sicuro sviluppo di tutte le attività promosse dalla stessa Polisportiva.
Grazie ai “Ragazzi del 1977” per il bell’esempio di senso di appartenenza alla comunità che sarà ricordato per molto tempo.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI