Inziativa Slow Food: Troppo buono per essere gettato

avanzi pizza

Da Novembre 2014 la vicina provincia di Terni aderisce al “Legacciola Project” campagna che punta alla sensibilizzazione della collettività verso la diminuzione dei rifiuti e lo spreco alimentare.

L’iniziativa, patrocinata da Slow Food Terre dell’Umbria Meridionale, Ecologicpoint, Assessorato all’Ambiente e Assessorato al Commercio, prende il nome dal tovagliolo annodato nel quale i contadini umbri portavano il cibo per la giornata di lavoro nei campi.

Nei ristoranti che aderisco all’iniziativa, infatti, i clienti avranno la possibilità di portare a casa cibo e vino non consumato al tavolo, in comodi contenitori ermetici e soprattutto biodegradabili; niente imbarazzo quindi nel portarsi a casa gli avanzi se questo gesto consentirà ai ristoratori di accumulare meno rifiuti.

Questa utile iniziativa ci offre uno spunto di riflessione e sottolinea quanto importante sia educare la comunità al rispetto per l’ambiente e quanto questo possa diventare semplice, con piccole azioni quotidiane.

Auguriamoci che anche la nostra provincia aderisca a simili iniziative e nel frattempo continuiamo a fare del nostro meglio con i mezzi che abbiamo.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI