“Incontriamo il nostro tempo”: omaggio allo scultore Francesco Nagni

A chiusura del Giubileo della Misericordia, il Museo del Colle del Duomo celebra Francesco Nagni, artista contemporaneo viterbese, sulla Piazza della Crocetta lungo la discesa a destra, prima che la strada raggiunga Via Mazzini, c’è la casa dove nacque e risiedette Francesco Nagni (7 Febbraio 1897 – 11 Luglio 1977), prima di trasferirsi in Via Genova. 
Dotato di grande spiritualità, oltre che di grandissimo successo. Venerdì 30 settembre, alle ore 19:00, sarà inaugurata la mostra d’arte “Incontriamo il nostro tempo – omaggio a Francesco Nagni” presso il Museo Colle del Duomo di Viterbo: esporranno le loro opere gli artisti Luigi Fondi, Riccardo Sanna, Paolo Crucili e Paolo Carlo Monizzi
In occasione di tale celebrazione, gli artisti hanno realizzato opere in omaggio a Nagni; inoltre, saranno presenti anche due storiche dell’arte, Cetty Parisi e Francesca Grani, che nei mesi scorsi hanno seguito due indagini sulle opere dell’artista conservate al museo.
La dott.ssa Parisi presenterà l’arte di Nagni con una relazione dal titolo “La spiritualità di Francesco Nagni rivive nell’anno del Giubileo della Misericordia”. La dott.ssa Grani, invece, dimostrerà come l’opera di un artista può tornare a vivere ed essere rielaborata anche grazie all’uso delle nuove tecnologie.
Durante la serata, saranno proiettate immagini e suoni relative all’opera di Nagni e degli artisti coinvolti.
L’ingresso al pubblico sarà libero a partire dalle 19.00. La mostra rimarrà aperta fino al 23 ottobre p.v..

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI