Incontri musicali 2015: concerti in giro per la Tuscia

Musica e Immagini e Degustazioni sono la proposta della rassegna INCONTRI MUSICALI 2015 giunta quest’anno alla XI edizione. Il progetto, a cura dell’associazione Canto di Eea, con il patrocinio e contributo della provincia di Viterbo e gli assessorati alla cultura di diversi comuni: Tuscania, Bolsena, Soriano del Cimino, Canepina e Montefiascone, prevede cinque appuntamenti in cui professionisti affermati si esibiranno in concerti di musica sacra, classica, jazz ed etnica. La rassegna ospiterà mostre d’arte e istallazioni di artisti visivi.
Al termine di ogni incontro verrà offerta una degustazione di vini e prodotti tipici a cura delle aziende e dei consorzi eno-agroalimentari locali.

Si parte sabato 11 aprile presso la Sala Conferenze della Biblioteca Comunale “Ex Tempio Santa Croce” di Tuscania alle ore 18.00 con un concerto dal titolo Voyage en France che vedrà protagonisti Giuseppe Megna al flauto e Francesco Carlo Leone al pianoforte.

La rassegna proseguirà poi sabato 18 aprile alle 21.00 con un concerto dal titolo Echi Antichi presso il Teatro S. Francesco di Bolsena con l’ensemble Canto di Eea.

Domenica 19 aprile alle 19.00 saranno protagonisti le corali San Donato Filippo Cretoni di Celleno e S. Margherita di Montefiascone dirette da Roberto Aronne e accompagnate all’organo da Giovanni Liguori.
Farà da cornice al concerto il Duomo di Soriano nel Cimino.

Il Museo delle arti e tradizioni di Canepina sarà il luogo del quarto appuntamento che si terrà domenica 26 aprile alle ore 17.30 con un concerto dal titolo Incursioni per Clarinetto e Organetto con il duo Paolo Rocca e Fiore Benigni.

La rassegna si concluderà giovedì 30 aprile alle ore 21.00 presso la Rocca dei Papi di Montefiascone con l’esibizione dei musicisti del Freon Ensemble che proporranno un concerto dal titolo Cantos – storie di musica.

Le scorse manifestazioni hanno visto l’esibizione di artisti di alto livello capaci di raccogliere consensi da parte di un pubblico entusiasta e sempre più numeroso, nelle precedenti edizioni la rassegna ha avuto il riconoscimento della Provincia di Latina, della Provincia di Viterbo, dell’I.M.A.I.E e dell’Ente Parco del Circeo.
La rassegna è rivolta a un pubblico eterogeneo, l’ascolto di concerti e seminari sarà fruibile per spettatori di diverse fasce di età e di diverse provenienze culturali.
L’associazione, attraverso la realizzazione della rassegna, favorisce una progettualità di promozione culturale-turistico-ambientale avvalendosi di partner con i quali avviare dei progetti di scambio per favorire e migliorare la conoscenza del territorio della provincia di Viterbo.
Ringraziamo le diverse aziende che hanno contribuito alla realizzazione della rassegna donando mettendo a disposizione i loro tipici.

 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI