“Impianto pilota denominato Torre Alfina: una sola osservazione?”

Riceviamo e pubblichiamo:
L’impianto geotermico in questione è situato a cavallo tra la regione Lazio e la regione Umbria ed i comuni interessati sono: Acquapendente, Castel Giorgio, Orvieto, Castel Viscardo .
Da una analisi fatta da Carlo Leoni del Movimento 5 stelle di Bassano Romano della determinazione dirigenziale del 14 dicembre 2015 della regione Umbria riguardante l’impianto pilota geotermico in oggetto si legge: Considerato che nei 60 giorni previsti dalla normativa vigente, è pervenuta la seguente osservazione in merito al progetto in argomento:
– Sig.ri Carlo Leoni e L. G., in atti con PEC n. reg. 0148735 del 15/10/2015.
Le proteste dei cittadini contro l’impianto pilota sono state tantissime ma è mai possibile che sia arrivata solo una osservazione di Carlo Leoni e L.G. ?
Gli altri cittadini ed i comitati, le associazioni perché non hanno prodotto altre osservazioni al progetto geotermico di Torre Alfina ? Ci sono moltissimi cittadini contrari agli impianti geotermici (basta leggere gli articoli dei giornali ). Forse questo sarà dovuto alla scarsa informazione su come si devono scrivere e dove spedire le osservazioni ? Per il momento una cosa è certa: ci sono solo le osservazioni di Carlo Leoni , e L.G. scritte su un documento ufficiale della Regione Umbria
Nei prossimi incontri pubblici che organizzerò, illustrerò le modalità di stesura delle osservazioni ai progetti geotermici. Chi vuole contattarmi può inviare una email : meetupbassanoromano@gmail.com
Carlo Leoni del Movimento 5 stelle di Bassano Romano
Facebook : ci si può iscrivere al gruppo:: NO TRIVELLE , GEOTERMIA SOSTENIBILE

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI