Il Tuscania Volley parte forte ma Gioia si aggiudica il match al PalaCapurso

Al PalaCapurso di Gioia del Colle è andato in scena lo scontro tra i padroni di casa della Gioielal Micromilk e la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania, valevole per la ventesima giornata di regular season di serie A2 UnipolSai. Partita importante per entrambe le formazioni: quella pugliese lotta per entrare nelle prime quattro ed essere nella Pool Promozione nella seconda fase, mentre i laziali devono conquistare i punti necessari per qualificarsi matematicamente alla fase successiva.

Coach Spinelli schiera Marchiani, Cetrullo, Joventino, Grassano, Scopellitti, Erati e libero Casulli. Nella metà campo biancazzurra scende così lo starting six scelto da coach Montagnani: Cro’, Mochalski, Cernic, Shavrak, Festi, Piscopo e libero Bonami.

CRONACA

Il match si apre con un primo parziale dai colori tuscanesi, bravissimi Cernic e compagni soprattuto a muro, gli attaccanti pugliesi non riescono passare. Coach Spinelli dopo due time out discrezionali tenta la carta degli innesti dalla panchina ma a nulla servono. Tuscania fa suo il primo set 19-25.

L’inizio del secondo parziale è tutto biancazzurro, 0-4, ma Cetrullo e compagni non si perdono d’animo e ricuciono lo strappo portandosi prima in parità a quota 11 e poi sorpassando i nostri. I padroni di casa tentano la fuga, 16-11, questo costringe coach Montagnani al secondo time-out discrezionale. Al rientro in campo la situazione non cambia, poca concentrazione nel campo ospite ed una Gioiella Micromilk Gioia del Colle che vuole portare in parità il conteggio set. Il set si chiude con attacco di Joventino, 17-25.

Nel terzo parziale in campo Sorgente al posto di Bonami, si parte in maniera equilibrata ma i padroni di casa cercano di allungare subito, 6-3, Montagnani chiama time out. Al rientro in campo parte la rimonta biancazzurra che porta confusione nel campo biancorosso e coach Spinelli deve chiamare time out, 7-6. Gioia allunga di nuovo portandosi 12-8, ma Tuscania si rifà subito sotto 16-15. Un set all’insegna delle fughe dei padroni di casa che poi vengono riagganciati dai laziali. Il set point per Cetrullo e compagni arriva sul 24-19, Tuscania non riesce più a ricucire e una diagonale di Joventino chiude il parziale, 25-19.

Nel quarto set in campo Buzzelli al posto di Cernic, Tuscania si porta subito 4-7 e costringe coach Spinelli al time out discrezionale. Il parziale continua punto a punto con Gioia del Colle che riesce a riportarsi in parità a quota 11. Due scambi lunghissimi con azioni spettacolari tra difese e attacchi vengono conquistati dai padroni di casa che passano in vantaggio, 15-12. La fuga biancorossa costringe coach Montagnani al secondo time out discrezionale, 20-15, ma al rientro in campo la situazione non cambia. Con un muro di Cetrullo su Buzzelli arriva il match point per i padroni di casa e il successivo muro di Erati su Mochalski chiude l’incontro, 25-18.

DURATA: 24′, 25′, 27′, 27′.

ARBITRI: De Sensi Danilo, Cavalieri Alessandro Pietro.

Gioiella Micromilk Gioia del Colle – Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania 3-1 (19-25, 25-17, 25-19, 25-18)

Gioiella Micromilk Gioia del Colle: ace 4, errori in battuta 18, muri 13, attacco 51%, ricezione 59% (22% perfetta)

Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania: ace 5, errori in battuta 17, muri 10, attacco 35%, ricezione 43% (22% perfetta)

Gioiella Micromilk Gioia del Colle: Marchiani 3, Grassano 12, Erati 9, Cetrullo 21, Joventino Venceslau 11, Scopelliti 9, De Santis (L), Bernardi 0, Casulli (L), Link 2. N.E. Anselmo, Del Vecchio, Luppi. All. Spinelli.

Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania: Cro’ 2, Shavrak 12, Festi 9, Mochalski 18, Cernic 3, Piscopo 5, Sorgente (L), Bonami (L), Buzzelli 3, Seveglievich 0, Calonico 0. N.E. Della Rosa. All. Montagnani.

 

Ufficio Stampa Tuscania Volley 

Foto di Luca Laici

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI