Il suono e l’immagine, Paolo Vivaldi e i solisti dell’Augusteo

Sabato 30 dicembre ore 21:00

IL SUONO DELL’IMMAGINE

Da Rino aetano a Non Essere Cattivo
Paolo Vivaldi e i solisti dell’Augusteo

Biglietti
poltronissima: euro 10,00 – euro 5,00 abbonati e gruppi
poltrona e palchi I e II ordine: euro 10,00 – euro 5,00 abbonati e gruppi
palchi III e IV ordine: euro 10,00 – euro 5,00 abbonati e gruppi
***la prevendita sarà applicata solo al biglietto intero da euro 10,00

Per informazioni
Mail teatrounioneviterbo@gmail.com
Tel. 388 950 6826
www.teatrounioneviterbo.it

La forma dello spettacolo proposto dal Maestro Paolo Vivaldi è il concerto conproiezione di immagini. Esso è articolabile in maniera flessibile a seconda del pubblico e del luogo di esecuzione, dando più o meno importanza alla parte orale e ai contributi video. L’intento principale di questo concerto è di offrire non solo un’ora circa di musica ed immagine, riprodotte entrambe tramite un supporto multimediale, ma di coinvolgere il pubblico con un’esecuzione dal vivo dei brani delle colonne sonore composte da lui stesso e rese note al pubblico grazie alla messa in onda televisiva o la proiezione cinematografica.

L’ensemble può eseguire le musiche suonando parallelamente alla proiezione del film oppure suonare i temi senza immagine per poi risentirli nel mixaggio definitivo del film, permettendo di cogliere l’elaborazione e la trasformazione che il materiale tematico subisce incontrando l’immagine. Durante il concerto verranno anche spiegate la genesi e la composizione di una colonna sonora che nasce non solo dal rapporto con l’immagine ma anche da un’esigenza narrativa e drammaturgica a seconda delle storie che vengono raccontate. L’organico minimo è costituito da un pianoforte più un quintetto d’archi; a seconda delle richieste del committente e delle possibilità della sala, è possibile ampliare il numero degli archi ed aggiungere altri elementi d’orchestra. E’ possibile, inoltre, grazie al supporto di un computer, eseguire parti in elettronica in tempo reale quali strumenti campionati o di sintesi. Lo stesso computer comanda il video e l’audio originale del film, quindi non vi è necessità di un tecnico video in sala se non per l’allestimento. ll programma prevede estratti da:
Rino Gaetano – regia di Marco Turco
La baronessa di Carini – regia di Umberto Marino
La bella società – regia di Gian Paolo Cugno
Edda Ciano e il comunista – regia di Graziano Diana
K2, la montagna degli italiani – regia di Robert Dornhelm
Gli anni spezzati – regia di Graziano Diana
Olivetti, la forza di un sogno – regia di Michele Soavi
Pietro Mennea, la freccia del Sud – regia di Ricky Tognazzi
Non essere cattivo – regia di Claudio Caligari (film candidato Oscar 2016 per l’Italia)

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI