Il patrimonio dell’Ateneo diventa una mostra permanente

museale

Le collezioni del Sistema Museale di Ateneo dell’Università della Tuscia diventano una mostra permanente.  L’inaugurazione si terrà venerdì 17 luglio alle 11.30 presso il complesso di Santa Maria in Gradi.

Il Sistema Museale di Ateneo si articola in musei, collezioni e raccolte collegate ai Dipartimenti o ad altre strutture dell’Università, con l’obiettivo di sostenere e promuovere la tutela e la valorizzazione del patrimonio dell’Ateneo, architettonico,  demo-antropologico, scientifico e artistico. Al suo interno sono conservati reperti opere e collezioni destinati non solo all’uso della didattica universitaria, ma anche delle scuole di ogni ordine e grado. Il Sistema svolge inoltre attività di ricerca e promuove rapporti di collaborazione scientifica con ricercatori ed Enti pubblici e privati, italiani e stranieri.

Per la prima volta le collezioni del Sistema si presenteranno al pubblico attraverso un percorso didattico e museale che non solo vuole mostrare la commistione di oggetti delle varie collezioni, ma si pone anche come un’occasione di riflessione sulle attuali tendenze del pensiero scientifico, volto all’interdisciplinarità e all’integrazione. Proprio come l’Ateneo della Tuscia, contraddistinto dalla commistione di vari ambiti e saperi.

Venerdì 17 luglio alle 11.30 presso l’Università della Tuscia in via Santa Maria in Gradi a Viterbo

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI