Il meglio del 2015 nella Tuscia: da Gloria agli ascensori di Valle Faul

Segnali di miglioramento sulla qualità della vita nella Tuscia provengono dalle indagini di due testate economiche Sole 24 Ore e Italia Oggi, proprio partendo da questo indicatore positivo, abbiamo voluto mettere a fuoco quelli che sono stati gli avvenimenti che si sono caratterizzati in maniera positiva e propositiva nel corso dell’anno uscente, escludendo politica e cronaca non trattati da questa testata.

Il 2015 ha reso segnali di incremento culturale nella Tuscia, seppur molto si sia incentrato sull’evento Expò, una vetrina universale a cui si sono legati gli avvenimenti che hanno reso al territorio visibilità, si è però cominciato a diversificare e ad ampliare la proposta culturale.
C’è ancora molto da fare, al capoluogo manca l’utilizzo del Teatro Unione, non c’è un cinema, mentre la provincia in tal senso domina, ma vogliamo essere comunque ottimisti.
Gli avvenimenti che si caratterizzano mese per mese rappresentano quanto in parte si è realizzato nel 2015. Abbiamo voluto far emergere i fatti positivi, quello che quest’anno ci ha detto in termini di eventi, personaggi, passioni iniziando con l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica a gennaio e concludendo con la medaglia d’oro al quasi centenario Mario Perelli, eroe della Tuscia, a dicembre per comprovare un profondo attaccamento al nostro territorio, un sentimento che porta ad agire per la comunità e per il bene comune, che porta a perseguire risultati tangibili per un accrescimento dei luoghi e della popolazione. La Tuscia è un territorio che ha delle potenzialità enormi ancora tutte da scoprire. Questo ci auguriamo che accada nel 2016, fidando che non rimanga soltanto un irraggiungibile sogno.

Gennaio
Sergio Mattarella viene letto presidente della Repubblica Italiana alla quarta votazione. Alessandro Mazzoli, deputato viterbese, dichiara: “Sono orgoglioso di aver contribuito alla elezione di Sergio Mattarella come presidente della Repubblica”.
Sacro e Profano. Capolavori a Viterbo tra il Quattrocento e il Settecento”, esposizione di ventitre dipinti in sei luoghi della città: Palazzo dei Priori, Chiesa di San Silvestro, Museo Colle del Duomo, Chiesa del Gonfalone, Museo Civico, Museo dell’Abate di San Martino al Cimino: 12.000 presenze in poco più di un mese ne richiedono la proroga al 15 febbraio.
Ater. Dopo 40 anni il Direttore Ugo Gigli non è più direttore generale dell’Ater

Febbraio
Rosa tra storia e devozione, una mostra alla Casa del Pellegrino sulla Patrona di Viterbo organizzata dai Volontari del Monastero di Santa Rosa.
Vulci, immortalato in un francobollo che sarà sul territorio nazionale in agosto e raffigurerà il Laghetto del Pellicone.
Il maratoneta Rolando Di Marco vince ad Ancona il titolo italiano dei 3000 SM65.

Marzo
Unindustria: Martina Giusti presidente Giovani Imprenditori.

Aprile
AIDO, alla Sala Regia del Palazzo Comunale primo convegno a Viterbo: la donazione è speranza di vita. Da settembre dichiarazione di volontà all’anagrafe.

Medioera Festival della cultura digitale apre con il tema Search Engine Marketing: Come i motori di ricerca incrementano la visibilità. Il primo ospite a parlare all’I Cult sul tema è stato Marco Loguercio, esperto di Digital.

Maggio
1 maggio, Expò Milano taglia il nastro di partenza, dall’alto dei suoi 27 metri svetta Fiore del Cielo, la Macchina ideata da Arturo Vittori, nel giardino del padiglione Eataly, un grande schermo proietta il Trasporto del 3 settembre e i luoghi della città. Sarà ammirata da milioni di visitatori. Unica nota dolente la Macchina rimane ad oggi parcheggiata nel dismesso padiglione fieristico.

Per il Presidente Mauro Mazzola battesimo in Provincia
Acquapendente: Pugnaloni 2015 vince Porta Romana (Comb)
Appello per salvare Civita di Bagnoregio, iniziativa promossa dal presidente della regione Zingaretti, rafforzata da una raccolta firme tra artisti scenziati intellettuali.

Giugno
Caffeina, quattrocento ospiti, 20 palchi, 40 eventi giornalieri. Siamo a Viterbo, a Caffeina Festival Dieci giorni di cultura globale, e una grande incognita sul futuro.

JazzUp il Festival con i giovani talenti del panorama musicale mondiale, e uno sguardo alla politica internazionale con storici e giornalisti che approfondiranno tematiche legate a Stati Uniti, Cina, Russia e all’inestricabile vulnus socio-culturale dell’Islam.
Slow Food Village con il tema “ La terra racconta, la terra unisce” viene realizzato un villaggio enogastronomico con oltre 150 appuntamenti in programma nell’arco di 10 giorni.
Università della Tuscia: un trend del +3% di iscritti e il 56% di studenti che ha scelto l’ateneo viterbese, sono i dati forniti dal Rettore Ruggieri al ministro Giannini nell’incontro a Santa Maria in gradi il 27 giugno.

Luglio
Inaugurato il ponte di legno sul fiume Borghetto, che unisce le spiagge di San Lorenzo Nuovo e Grotte di Castro i due Comuni dell’Alta Tuscia, finalmente la comodità di spostamento da un comune all’altro potrà avere effetti economici positivi sul fronte turistico.
Tuscania chiude con un grande successo di critica e di presenze il primo festival della Letteratura breve FLeB.
Il regista Scaparro dona alla Biblioteca Consorziale di Viterbo, parte della sua biblioteca.
Il Magg. Emiliano Sessa è il nuovo Comandante del Nucleo di Polizia Tributaria di Viterbo, proveniente dal Nucleo di Polizia Tributaria di Palermo.

Agosto
Ospedale di Acquapendente: scampata la chiusura con il riconoscimento della cittadina come area particolarmente disagiata, l’intera comunità acquesiana potrà continuare ad avere a disposizione una struttura sanitaria adeguata all’esigenza del territorio.
Record di presenze e di luci alla Notte delle Candele a Vallerano.
20.000 le presenze raggiunte al Vulci Music Fest grazie a una parata di stelle e ad una buona macchina organizzativa.

Settembre
28 metri di altezza e 50 quintali di peso. Gloria, la macchina ideata da Raffaele Ascenzi, raccoglie il testimone di Fiore del Cielo e si consegna alla città di Viterbo, che l’accoglie con gioia e meraviglia.
Taxi: a Viterbo attivato il servizio 24 ore sette giorni su sette.
Alice Sabatini, 19enne di Montalto di Castro, conquista il titolo di Miss Italia.
Un antico dipinto del 600 a olio rappresentante Santa Rosa recuperato da abitazione di privato torna alla collettività.
Scuola, al via il 15 settembre: nel viterbese 41.519 in aula.

Ottobre
Experience Etruria, un progetto di turismo sensoriale che mette insieme tre regioni: Toscana Lazio e Umbria.
Gran finale per Quartieri dell’Arte, festival internazionale del teatro creato da Gian Maria Cervo: candele per una Medea futuristica.

Per il tenore nepesino Roberto Cresca standing ovation e 4 bis in Birmania.

Diritti in campo, un triangolare di calcio con la nazionale giornalisti Rai per i detenuti del carcere viterbese di Mammagialla.

Prima edizione del Festival “La parola che non muore”, iniziativa nata a seguito dell’appello del Presidente della Regione Lazio, Luca Zingaretti, lanciato per rendere Civita di Bagnoregio patrimonio dell’Umanità.
Giunge alla terza edizione “Eroica – Festival dello sport”, manifestazione voluta dal Coni in collaborazione con l’amministrazione comunale di Viterbo e con il Ministero della Pubblica Istruzione.
Nella ex chiesa degli Almadiani di Viterbo arriva la mostra multimediale “Etruschi in 3D”, per raccontare la storia degli etruschi in modo virtuale. Durerà fino a maggio 2016.

Novembre
Fita Festival XX edizione del Premio Città di Viterbo, vince la compagnia partenopea “Il Dialogo”, con un’opera del grande Eduardo, lo stesso giorno in cui morirà suo figlio Luca De Filippo, anche lui grande attore di teatro.
Calcata e Vitorchiano tra le 20 più belle città italiane accomunate da un fattore particolare: sono tutte incastonate tra le rocce, veri e propri monumenti artistici che si fondono con la bellezza della natura.
La Tomba degli Scudi, grazie all’impegno della Delegazione Viterbese del FAI, è tra i 23 siti quest’anno selezionati dal FAI Nazionale come “Luoghi del Cuore”.
PiacereEtrusco, terza edizione della kermesse enogastronomica della Camera di Commercio di Viterbo che porterà a Roma per dieci giorni i prodotti tipici di qualità a Marchio Tuscia Viterbese e il turismo integrato di Tuscia Welcome.
Caffeina si farà: arrivano 100mila euro dalle Terme dei Papi per l’evento che da fine giugno a metà luglio trasforma il centro storico di Viterbo in cittadella della cultura.
Ronciglione Premio Petrolini: 2015 consegnato all’attore e conduttore Flavio Insigna.
Apertura a Viterbo al quartiere Pilastro della Penny Wirton, la scuola gratuita d’italiano per gli stranieri.
Andrea Fabi attore viterbese debutta con Lulù al Metropolitan di New York.
Bagnoregio:comune virtuoso dopo la Tasi dice addio anche all’Irpef

Dicembre
La Mensa Caritas festeggia i venti anni sempre dalla parte degli ultimi, riconosciuta da Papa Francesco come Porta della Misericordia.
Cambio di Ordine al Monastero di Santa Rosa, dopo 750 anni le Alcantarine succedono alle Clarisse.
A Viterbo nella Cattedrale di San Lorenzo la Porta Santa si è aperta alle 17,00 di domenica 13 dicembre, con il rito presieduto dal Vescovo Monsignor Lino Fumagalli.
Vittorio Sgarbi inaugura a Palazzo dei Priori la mostra “La vita silenziosa delle cose” legata al tema del cibo, poiché strettamente correlato alle nature morte.
Scavo di Gravisca, antico porto di Tarquinia, giudicato tra le dieci più importanti scoperte al mondo per le metodologie applicate e per i risultati ottenuti, nell’ambito del “Second Shanghai Archaeology Forum 2015”. Prestigioso riconoscimento al prof. Lucio Fiorini del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell’Università di Perugia.

Valle Faul due ascensori la collegano al centro della Città. Finiti i lavori del Progetto Plus: il centro storico acquista una fruibilità verticale con un ascensore che porta 24 persone in pochi secondi al Sacrario.
L’elisuperficie dell’ospedale di Belcolle è operativa anche nelle ore notturne. Il servizio è stato attivato a seguito dell’autorizzazione concessa dall’Enac.
Mario Perelli, medaglia d’oro al valore militare, vegliardo novantaquattrenne, insignito il 18 dicembre scorso della Medaglia d’oro della Liberazione al Valor Militare, concessa dal Ministro della Difesa e consegnata dal prefetto. Un eroe della Tuscia.

 

A tutta la Tuscia un fantastico 2016!

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI