Il mago StefanClod con il teatro di Piermaria Cecchini

stefanclod

A Senza Caffeina è la notte della magia che si fonde allo spettacolo. E’ la notte del mago StefanClod, al secolo Stefano Fapperdue questo martedì 30 giugno, ore 21, al cortile dell’Abate (Porta San Pietro).
L’Harry Potter di Tuscania, non vestirà solo i panni del prestigiatore, che rimane la sua specialità per cui è noto ai più, ma andrà in scena anche come attore e presentatore.
Al suo fianco, nel ruolo della valletta del mago, ci sarà Gaia Nassi, un personaggio che sarà l’intermediario tra la magia e il pubblico. Inoltre un intervento altrettanto magico spetta a Laura Leo che incanterà tutti con una delle canzoni del suo vastissimo repertorio.
A firmare la regia, nonché autore dello spettacolo, scritto a quattro mani con Stefano, è Piermaria Cecchini che, tra i suoi innumerevoli impegni come regista e insegnante di teatro, ha contribuito a dare il suo tocco di professionalità e la voce fuori campo che interagirà con StefanClod. Ingresso a sottoscrizione volontaria e il ricavato sarà devoluto all’A.G.O.P. (Associazione Genitori Oncologia Pediatrica) del Policlinico Gemelli di Roma affinché possa completarsi la realizzazione della ”Casa a colori”, un posto dove si considerano anche gli aspetti psicologici e sociali del bambino in cura e della sua famiglia per una guarigione globale che preveda terapie di supporto da seguire fuori dall’ospedale, in un contesto più familiare.
Nel pomeriggio continuano a essere protagonisti i laboratori per i più piccoli. Alle 17,30 Baby Frog presenta ‘Tutto il mondo in una bolla’, laboratorio di costruzione di strumenti e sapone per creare meravigliose bolle di sapone. Alle 18,30 Solveig Faninger presenta ‘La danza della vita’, laboratorio di biodanza .
Associazione A.S.D. Centro Studi Biodanza Roma. Alle 19,30 ‘Laboratorio creativo’ con pitture e colori e percorsi con i 5 sensi sul tema “La danza della vita”. A cura di Solveig Faninger.
Tutti gli appuntamenti di Senza Caffeina li trovi sul programma di Caffeina Cultura scaricabile su www.caffeinacultura.it. Tutte le notizie sono sulla pagina facebook di Senza Caffeina.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI