Il Mago dei Fiori: la paura dell’inaspettato al Lea Padovani

mago

Per la rassegna Maggio in danza al Teatro Lea Padovani di Montalto di Castro, domenica 3 maggio alle 18.30 la Compagnia Cie Twain diretta da Loredana Parrella porterà in scena lo spettacolo “Il Mago dei fiori”.

Lo spettacolo nasce dal racconto di Piero Cherici, autore di drammaturgie e creazioni sceniche itineranti, e dall’incontro dell’autore con la coreografa Loredana Parrella. È la storia di Martino, che si spaventa quando vede nel giardino del paese dei fiori neri, fiori che non ha mai visto. Martino scappa e si trova a dover attraversare un bosco popolato da animaletti evocati dalla musica, dove incontra alcuni personaggi delle favole che, passo dopo passo, lo condurranno alla casa del Mago. Qui Martino riuscirà a danzare sopra un giardino pieno di fiori di tutti i colori, superando le sue paure, condizione indispensabile per tornare a casa.

Lo spettacolo porta quindi in scena la paura di ciò che non si conosce, di ciò che è inaspettato e che ci sembra diverso. 

Loredana Parrella coreografa e regista, si forma come danzatrice presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma completando i suoi studi a Parigi, presso l’Académie Internationale de Danse, sotto la direzione del M° Dan Moisev. Successivamente si diploma come attrice all’Accademia Teatrale di Torino e vince il Primo Premio come Miglior Attrice al Concorso Nazionale di Torino “recito dunque sono”. Completa la sua formazione artistica con maestri di grande respiro internazionale come Yuriko Amemiya , Yvette Chauviré, Carlo Merlo, Franco Di Francescantonio, Angelo Corti. Nel 2006 focalizza la sua attenzione nella creazione di un nuovo progetto, nato sotto il segno della collaborazione artistica con il theatre designer belga Roel Van Berckelaer: Cie Twain physical dance theatre. La Compagnia è residente a Roma. Lo Spazio si è trasformato nel corso degli anni in un Cantiere di produzione artistica che ha visto nascere tutte le produzioni della Compagnia, ha dato residenze artistiche sia a Compagnie emergenti che affermate. È stata l’occasione per sviluppare e approfondire la sua ricerca didattica, che le ha dato la possibilità di crescere giovani talenti. La Compagnia Cie Twain physical dance theatre ha all’attivo oltre 15 produzioni in soli sette anni

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI