Il Bolshoy al Lux con La Bayadere

La Bayadere

Un nuovo appuntamento con il balletto al cinema Lux. Martedì 20 gennaio BOLSHOY: LA BAYADERE ” BALLETTO CLASSICO” ORARIO: 17.00–21.00

La Bayadère fu una creazione originale di Marius Petipa, su musica del compositore austriaco Léon Minkus. Il termine “baiadera” indica le danzatrici indiane: la storia si svolge, infatti, in una terra antica ed esotica, tra scene di mimo e sontuose atmosfere che richiamano la moda romantica di quegli anni. Il Grand Pas Classique, noto anche con il titolo de Il regno delle ombre, è uno dei pezzi più famosi del balletto, ma anche di tutta la storia della danza: ambientato nel regno dei morti, fonde geometrie rigorose e figurazioni complesse in un’atmosfera ricca di suggestioni. La prima rappresentazione avvenne a San Pietroburgo nel 1877 e fu seguita da numerosi altri allestimenti e rivisitazioni.

La storia narra del guerriero Solor, innamorato della baiadera Nikiya, che lo costringe a un giuramento di amore eterno. A Solor viene, però, offerta la mano di Gamzatti, la figlia del Rajah, ed egli accetta dimenticandosi la promessa fatta. Nikiya si oppone inutilmente a questo fidanzamento. Quindi la schiava Aya suggerisce a Gamzatti di uccidere la bella baiadera. Aya offre a Nikiya un cesto di fiori nel quale è nascosto un serpente velenoso che morde la fanciulla. Il bramino le propone di salvarle la vita a patto che lei accetti di sposarlo. Nikyia rifiuta e danza fino a morire. Solor, distrutto dal dolore, fuma uno speciale veleno, si addormenta e si ritrova nel regno delle ombre dove rincontra l’amata baiadera, alla quale giurerà fedeltà eterna.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI