I Gazebo Penguins al Glitter Café

Gazebo

Dopo la scorsa stagione  torna la collaborazione tra Mvm Concerti e Club Your Hands, con una serata che grazie al prezioso contributo di Allimprovviso, porta sul palco del Glitter Cafè i Gazebo Penguins.

Volge quasi al termine il lungo tour di Raudo, ultimo album del gruppo post-hardcore di Correggio.

Fa tappa anche a Viterbo la bomba dei Gazebo Penguins, contro ogni superstizione venerdì 17 ottobre alle ore 22.30 in un concerto aperto dai locali Elementi DiSturbo, arrivati sul podio nella scorsa edizione del Glitter Music Contest.

“Raudo è una specie di bomba, se sei un bambino. Come per tutte le cose, i luoghi, le emozioni: se sei piccolo è tutto più grande, anche nei ricordi. Se del bambino che eri ti è rimasto un briciolo di autenticità, se il disincanto dell’età adulta non ti ha rubato la magia, se ti emozioni per un sorriso come se fosse un dono, se ti senti ancora microscopico in certe stanze troppo grandi… allora Raudo è una specie di bomba ugualmente. Perché ti racconta di una quotidianità problematica, come è per davvero, ma lo fa con la sensibilità un po’ strafottente di chi non si è mai vestito da adulto”

Luogo previsto per l’esplosione della bomba, l’ormai familiare Glitter Cafè di Largo Africa 15 (EX Famila) casa della musica dal vivo viterbese.

Per l’ingresso è richiesto un contributo di 5.00€.  Prezzo popolare per la riuscita di un evento all’insegna della buona musica e del divertimento indipendente.

Info Band:

GAZEBO PENGUINS

I Gazebo Penguins sono un gruppo musicale post-hardcore italiano formatosi a Correggio nel 2004.

LEGNA, il secondo full lenght della band, cantato in italiano e messo in free download l’11 maggio 2011 sul loro sito. Il disco verrà poi pubblicato dall’etichetta To Lose La Track in 500 copie serigrafate e numerate a mano, quindi in vinile, e ristampato poi in CD sempre da TLLT nel dicembre del 2011 dopo l’esaurimento delle precedenti copie.

Nell’aprile 2012, in occasione del Record Store Day, fanno uscire I Cani non sono i Pinguini non sono I Cani, uno split in vinile assieme alla band romana I Cani, pubblicato da To Lose La Tracke 42Records, messo a disposizione anche questo gratuitamente in rete, che li porta a dividere il palco con I Cani al Piper Club a Roma e all’Estragon Club a Bologna.

Nella prima metà del 2013 viene pubblicato in free download e in cd e vinile da To Lose La Track il terzo album studio della band emiliana, Raudo. Il relativo tour li vedrà solcare i palchi dei club di gran parte d’Italia nei quali riscuoteranno spesso un ottimo successo, assumendo sempre maggior popolarità nell’ambiente alternative, tanto da essere premiati al MEI 2013 come miglior gruppo live.

ELEMENTI DISTURBO

Gli ELMDS nascono agli inizi del 2013…il batterista (Andrea Scaparro) e il chitarrista (Valentino Zampa), già compagni di gruppi cover precedenti, incontrano il bassista (Marco Marcatili, alias Coniglietto) in un pub della provincia viterbese…dalle chiacchiere musicali (e dalle birre) nasce un’idea ben precisa: basta con le solite cover, è ora di creare qualcosa di nuovo!
Detto fatto…qualche giorno dopo i tre si ritrovano in sala prove: l’intesa sembra esserci, qualche riff comincia a svilupparsi, si può fare. Nelle settimane successive le basi per alcuni futuri “potenziali” brani sono pronte…è ora di trovare una voce.
Pochi giorni e viene fuori un nome, Lorenzo (Ralimsa) Finocchi…voce graffiata, capello biondo e follia…quello che ci serviva. Ora siamo in quattro, che il gioco abbia inizio.
Nei mesi successivi nascono i primi pezzi…molte strofe lasciate per strada, molti giri ancora in cerca di un’anima definitiva…troveranno tutti spazio nella nostra musica, prima o poi!

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI