Grotte: Napoli tre punti e a capo, tributo ad Arbore

arbore

O gagà, o poeta, o marjuòlo, o sarracino, Malafemmena, Tu vuo’ fa’ l’americano, Pigliate ‘na pastiglia, Caravan Petrol, Voce ‘e notte pieni di poesia ma anche di grande ironia e leggerezza. Chi ha saputo realizzare, con fine e geniale intuito artistico, l’unione tra questo tipo di musica e di testi con arrangiamenti che spaziano da generi musicali come il latinoamericano fino a quelli blues e rock è quel geniaccio del maestro Renzo Arbore.

La grande tradizione della musica napoletana di Renzo Arbore e dell’Orchestra Italiana rivivrà con Napoli tre punti e a capo – Arbore e l’Orchestra Italiana Tribute Band. L’appuntamento è per venerdì 14 agosto alle 21.30 in piazza G. Matteotti a Grotte di Castro.

Il progetto Napoli tre punti…e a capo nasce dall’idea di dodici giovani musicisti marsicani uniti dalla passione per la musica napoletana. L’idea si trasforma in realtà nell’ottobre del 2010, momento in cui ha avuto inizio l’avventura della big band abruzzese come tributo all’orchestra italiana di Renzo Arbore.
Info. Pro Loco Grotte di Castro

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI