Grotte di Castro in arrivo la XXIX Sagra della Patata

Una sagra che celebra in tre giorni il valore di un prodotto, quello della patata dell’Alta Tuscia Viterbese,compresa dentro il marchio collettivo “Tuscia viterbese” e pure integrata nel marchio Patata italiana sistema Unapa. La sua irripetibilità è data dalla terra vulcanica fertilissima e dall’acqua pura del Lago di Bolsena elementi che ne caratterizzano l’unicità. Ben si adatta a tutti gli usi in cucina, e’ facile trovarla nel circuito della Grande distribuzione alimentare nella provincia di Viterbo e direttamente al Consorzio Cooperativo Ortofrutticolo Alto Viterbese di Grotte di Castro..
Giusto quindi che il luogo d’origine le dedichi una sagra tra le più remote e importanti della Tuscia che dal 13 al 15 offre degustazioni irrinunciabili, la locale Proloco di Grotte di Castro ha allestito una serie di spettacoli niente male a farle da contorno.I festeggiamenti si chiuderanno a fine mese il 23 agosto.
I programma:

13 Agosto ore 21,30 – Piazza G. Matteotti
Spettacolo Musicale Alan Soul e Alanselser
Giulio Todrani padre della cantante Giorgia, famoso negli anni 70 come July e July si presenta con una band di 8 elementi e un programma che si riporta alla musica internazionale degli anni 60,70 ,80

14 Agosto ore 21,30 – Piazza G. Matteotti
ARBORE 3 Punti a Capo Tributo a Renzo Arbore e all’orchestra italiana

15 e 16 Agosto PASSEGGIATA TRA ARCHEOLOGIA E NATURA
A cura del Gruppo Archeologico “Castrum Cryptarum”.
È consigliata la prenotazione.

15 Agosto ore 21,30 – Piazza G. Matteotti
Bobby Solo in Concerto Era il 1964 quando l’artista cantava “Una lacrima sul viso”.
A distanza di molti anni, la sua musica anima le piazze con sonorità vecchie e nuovi brani.

16 AgostO ore 21,30 – Piazza G. Matteotti

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI