Green Economy: i Comuni del Lazio puntano ai PAES

greeneconomy

 “I Piani di azione per l’energia sostenibile (PAES) sono un’occasione imperdibile per i comuni del Lazio: attraverso un ruolo da protagoniste, le amministrazioni locali possono contribuire a rilanciare la green economy, creare occupazione, e ridurre le emissioni di CO2.” Afferma Cristiana Avenali, consigliera regionale componente della Commissione Ambiente.“Consapevoli che i PAES sono una opportunità, anche e soprattutto se adottati a livello intercomunale, ci siamo attivati da subito con l’Assessore regionale all’Ambiente Fabio Refrigeri, per promuovere questo strumento e far sì che il maggior numero possibile di Comuni del Lazio adotti il proprio Piano.” Continua la nota. Chiarisce la Consigliera: “Grazie ad un emendamento da me presentato, abbiamo inserito nelle programmazione dei fondi europei  2014-2020”, l’azione “Sostegno ai comuni per l’adesione al “patto dei sindaci” e la redazione dei PAES”, con l’obiettivo supportare le amministrazioni locali in questo percorso. A luglio del 2014 inoltre si è tenuto un importante convegno presso il Consiglio regionale, che ha posto l’accento sulle tematiche dei PAES: sostenibilità, innovazione, energia, mobilità proprio per coinvolgere i Comuni e lavorare con loro. La Regione Lazio si è impegnata a svolgere la funzione di coordinamento dei Comuni, a riconoscere una premialità ai Comuni che hanno adottato il PAES nei bandi regionali. Inoltre è stato presentato un progetto Life proprio a sostegno dell’adesione dei Comuni ai PAES”“Bisogna lavorare ancora per recuperare il ritardo ereditato dal passato – prosegue Avenali – affinché aumentino i comuni laziali aderenti, ad oggi circa 50 (con 37 PAES monitorati dalla Commissione Europea), 1/7 di quelli totali.  I dati fanno emergere la necessità di aumentare il numero di adesioni al patto dei sindaci, in tutte le fasce, con un focus specifico per i piccoli comuni.”“Partire dal livello locale, insomma – conclude la nota – coordinando le azioni dei Comuni con le politiche e le risorse regionali, nazionali e comunitarie: questa è la strategia vincente per garantire la partecipazione ed il protagonismo delle amministrazioni locali, per rilanciare l’economia e garantire al contempo la sostenibilità economica ed ambientale di tutta la Regione Lazio”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI