Gnamo: Camminare conduce la mente in un altrove che diventa scoperta

Un programma di visite guidate in questo mese di novembre raffigurate nel progetto ‘Gnamo-Camminare conduce la mente in un altrove che diventa scoperta”.

Il primo appuntamento è per domenica 12 novembre alle ore 8.45 presso Acqua Maggiore (nuovo Ostello della Gioventù). Qui lasceremo le auto per raggiungere a piedi la Faggeta del Monte Cimino, divenuta quest’anno Patrimonio Mondiale dell’Unesco per il suo valore storico-naturalistico. La Faggeta, infatti, fu abitata fin dall’età del Bronzo ed era considerata sacra dagli Etruschi. Immergendoci nei suoi fitti boschi, con faggi centenari che risultano essere i più alti d’Europa, scopriremo tracce del passato fino a raggiungere la vetta con i suoi 1053 metri s.l.m. (Percorso di 5 km, 250 m di dislivello).

Per domenica 26 novembre viene proposta una passeggiata alla Valle di Fosso Castello, territorio simbolo delle numerose forre viterbesi che racchiude al suo interno gran parte della storia della Tuscia. I primi ad abitare questi luoghi furono gli Etruschi che, da abili scalpellini, lavorarono la roccia vulcanica ricavandone grotte, tagliate e altari che i sacerdoti utilizzavano per venerare gli Dei, osservare le costellazioni e compiere sacrifici di animali. Con l’arrivo dei Romani molti di questi abitati furono abbandonati e poi ripopolati nel Medioevo, come testimoniano i resti di castelli, chiese, torri, mulini e cimiteri paleocristiani che visiteremo lungo il percorso.
L’appuntamento è alle 8.45 presso il parcheggio in Loc. Sanguetta (SS 675 – Uscita Soriano-Bomarzo). L’itinerario, oltre alle note cascate, prevede la visita dell’area archeologica di Santa Cecilia e degli spazi interni alle mura della Torre di Chia, nota per essere stata l’ultima dimora di Pier Paolo Pasolini.

Entrambi i percorsi sono di media difficoltà, adatti a escursionisti, si consiglia di indossare scarponcini alti sopra la caviglia a forte scolpitura, vestirsi a strati e portare un keeway in caso di pioggia. Si suggerisce inoltre di portare acqua e snack per una pausa a metà mattina. Il rientro al parcheggio è previsto per le ore 13.00. In caso di pioggia le escursioni saranno rinviate alla domenica successiva.

Per info e prenotazioni (entro le ore 14.00 del giorno precedente):
Il Camaleonte Coop Sociale
T 349 8774548 – 349 0762441
www.ilcamaleonte-coopsociale.blogspot.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI