Gli Speciali: la Biblioteca riparte dai Big della cultura

biblioteca

Nuova energia vitale alla cultura viterbese dalla Biblioteca Consorziale. La biblioteca non si ferma, anzi. Nuovi appuntamenti fino al 31 marzo spaziando tra arte, letteratura, storia, scienze e filosofia. Nomi illustri del panorama culturale nazionale e internazionale. Un elenco da far invidia a uno dei poli culturali più avanzati di qualsiasi metropoli. E invece per tanta cultura basta fare pochi passi da casa. In viale Trento sfileranno da Charles Lambert a Emilianno Morreale, da Gianfranco Angelucci a Riccardo Falcinelli, da Claudio Strinati a Giovanni Solimine: solo per citarne alcuni. 

“Il catalogo per questa nuovo palinsesto è impegnativo – ha spiegato il commissario straordinario dell Consorzio Paolo Pelliccia – è evidente lo sforo organizzativo di questo nuovo corso di incontri. Tutto a costo zero, dalla pubblicazione del catologo illustrativo degli eventi, alla partecipazione dei grandi nomi, che con grande generosità hanno voluto dare un contributo a questa struttura in cui credono. Il Consorzio rinnova anche il suo carattere didattico divulgativo con altri eventi fuori programma, come la partecipazione di Piergiorgio Odifreddi che il 12 febbraio farà un incontro con i ragazzi delle scuole al cinema Lux. Altre sorprese verranno annunciate più avanti”.

La biblioteca non si ferma, programma, propone, soprattutto fa, come sottolinea Pellicia.  Ma l’allarme per la mancanza di fondi con il chiudere della Provincia non è certo svanito, eppure ” La biblioteca non ce la facciamo chiudere. C’è un senso civico di gente che sta dimostrando tutta la sua partecipazione, stanno arrivando donazioni che si trasformano in acqusito di libri, c’è la grande disponibilità degli operatori, così come nuove iniziative che stanno prendendo forma. Non vedo grandi nomi del territorio, ma aspettiamo.” E non manca un avvertimento: “La sporcizia dei cassonetti davanti alla biblioteca non è certo un bel biglietto da visita per la città, si spera che almeno di fronte alla presenza di personaggi illustri scatti l’orgoglio di ripulire quelle che dovrebbero essere strade di transito dignitose per tutti”.

Nel programma sono stati scelti i giovani, per dare spazio al nuovo che avanza, in campo letterario, come nella filosofia, come nel design. Una serie di incontri sono dedicati a grandi nomi ormai scomparsi del cinema, del teatro, della filosofia,  “una sorta di memoria del Paese, una colonna vertebrale culturale che faccia riflettere su radici passate e prospettive future” questo l’obiettivo de Gli SPECIALI che prenderanno il via dal 17 gennaio alle 17,30 e andranno avanti sono alla fine di marzo

17 gennaio ore 17,30 Giancarlo Dotto: vita di Carmelo Bene

20 gennaio ore 17,30 Charles Lambert Occasioni di Morte

21 gennaio 0re 17,30 Emiliano Morreale Racconti di Cinema

23 gennaio ore 17,30 Marchese De Sade con Filippo d?angelo e Lorenzo Flabbi

26 gennaio ore 17,30 Gianfranco Angelucci Giulietta Masina

28 gennaio ore 17,30 Italo Moscati Eduardo De Filippo

29 gennaio ore 17,30 Vittorio De Sica  il dietro le quinte di Alberto Crespi

30 gennaio ore 17,30 Antonello Colonna Profumo

2 febbraio ore 17,30 Riccardo Falcinelli Critica portatile al Visula Design

9 febbraio ore 17,30 Nicola Lagioia La Ferocia

12 febbraio ore 17,30 Sandra Petrignani Omaggio a Roman Gary

16 febbraio ore 17,30 Claudio Strinati Il silenzio della Bellezza

19 febbraio ore 17,30 Diego Fusaro Il Futuro è nostro

20 febbraio ore 17,30 Michele Silenzi Mover

23 febbraio ore 17,30 Giovanni Solimine  Senza sapere

25 febbraio ore 17,30 Corrado Ocone Il Liberale che non c’è

27 febbraio ore 17,30 Tommaso Landolfi Un mistero in piena luce

5 marzo ore 17,30 Armando Punzo E’ ai vinti che va il suo amore

7 marzo 17,30 Giovanni Rotiroti  Omaggio a Emile Cioran

10 marzo ore 17,30 Giovanni Manacorda Il cargo Giapponese

19 marzo ore 17,30 Romana Petri Le serenate di Ciclone

20 marzo ore 17,30 Daniela Di Sora il mestiere dell’editore

21 marzo ore 17,30 Elisa Casseri Teoria idraulica delle famiglie

26 marzo ore 17,30 Attilio Brilli Il grande racconto del viaggio in Italia

27 marzo ore 17,30 Gabriella Sica Le terre confiscate

31 marzo ore 17,30 E.T.A. Hoffmann Fiabe presentata da Emanuele Trevi e Matteo Gatti

Il programma del 17 gennaio con Giancarlo Dotto Clicca QUI 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI