Gli etruschi a Paestum. Grande consenso da parte del pubblico della BMTA

Grande consenso da parte del pubblico della XIX Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico per l’incontro di giovedì pomeriggio dal titolo Da Experience Etruria al Distretto turistico Etruria Meridionale. A parlare dei due importanti e ambiziosi progetti è stata Luisa Ciambella, vice sindaco del Comune di Viterbo insieme alle colleghe di Orvieto, Enzinella Martino e Chiusi, Chiara Lanari, alla presidente della Rete di Impresa Etruscan Life Tour Tiziana Governatori e alla soprintendente per l’Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale Alfonsina Russo. “Durante l’incontro abbiamo ripercorso le principali tappe che ci hanno portato a grandi risultati – ha sottolineato il vice sindaco Ciambella di ritorno da Paestum -. Più o meno in questi giorni, due anni fa, abbiamo iniziato a dar vita a questa realtà. Oggi abbiamo illustrato sia Experience Etruria, sia il distretto turistico dell’Etruria Meridionale, le nostre aspettative, le nostre nuove idee da concretizzare per dare ulteriore seguito a quello che potrebbe diventare un progetto pilota per altre città italiane con elementi culturali e storici comuni. Abbiamo parlato anche dei nostri obiettivi a breve e medio termine: ovvero, mettere a frutto a livello internazionale i nostri due progetti, per poi declinarli in ricchezza e sviluppo per l’intera Etruria, puntando sul riconoscimento di agevolazioni economiche e fiscali per le aziende del settore turistico del nostro territorio, così come previsto dalla legge che disciplina i distretti turistici. L’incontro di oggi, all’interno della Sala Velia della BMTA, è stato seguito da diversi organi di informazione, numerosi rappresentanti istituzionali e tour operator. Oltre all’aspetto culturale e storico, il progetto è stato illustrato in un’ottica di promozione territoriale, anche grazie soprattutto all’intervento della presidente della Rete di Impresa Etruscan Life Tour Tiziana Governatori, che ha presentato pacchetti turistici, opportunità e proposte riguardanti il nostro territorio”. “La prestigiosa vetrina della BMTA ha rappresentato una grande opportunità anche per la rete Etruscan Life – ha sottolineato Tiziana Governatori -: un’occasione di sviluppo non solo per Viterbo, ma anche per i territori partner. Un’ulteriore possibilità di ampliare l’offerta, proponendo pacchetti turistici che coinvolgono Lazio, Toscana e Umbria”. Experience Etruria e il distretto interregionale dell’Etruria Meridionale presto verranno presentati anche al di fuori dei confini nazionali. “Il nostro viaggio prosegue – ha concluso Luisa Ciambella –. Lo scorso febbraio abbiamo parlato di Experience al Parlamento Europeo di Bruxelles. L’8 novembre i nostri etruschi parleranno in lingua inglese”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI