Gli auguri di Natale del Vescovo di Viterbo Mons. Lino Fumagalli

E’ un messaggio di auguri di Natale speciale quello rivolto a tutti i cittadini a firma del vescovo di Viterbo Lino Fumagalli.

“L’amore per la gente è una forza spirituale che favorisce l’incontro in pienezza con Dio fino al punto che chi non ama il fratello “cammina nelle tenebre” (1Gv 2,11), “rimane nella morte” (1Gv 3,14) e “non ha conosciuto Dio” (1Gv 4,8).

Benedetto XVI ha detto che “chiudere gli occhi di fronte al prossimo rende ciechi anche di fronte a Dio”, e che l’amore è in fondo l’unica luce che ”rischiara sempre di nuovo un mondo buio e ci dà il coraggio di vivere e di agire”.

Pertanto, quando viviamo la mistica di avvicinarci agli altri con l’intento di cercare il loro bene, allarghiamo la nostra interiorità per ricevere i più bei regali del Signore.

Ogni volta che ci incontriamo con un essere umano nell’amore, ci mettiamo nella condizione di scoprire qualcosa di nuovo riguardo a Dio. Ogni volta che apriamo gli occhi per riconoscere l’altro, viene maggiormente illuminata la fede per riconoscere Dio.

Come conseguenza di ciò, se vogliamo crescere nella vita spirituale, non possiamo rinunciare ad essere missionari.

L’impegno dell’evangelizzazione arricchisce la mente ed il cuore, ci apre orizzonti spirituali, ci rende più sensibili per riconoscere l’azione dello Spirito, ci fa uscire dai nostri schemi spirituali limitati. Contemporaneamente, un missionario pienamente dedito al suo lavoro sperimenta il piacere di essere una sorgente, che tracima e rinfresca gli altri.

Può essere missionario solo chi si sente bene nel cercare il bene del prossimo, chi desidera la felicità degli altri. Questa apertura del cuore è fonte di felicità, perché “si è più beati nel dare che nel ricevere” (I 20,35). Non si vive meglio fuggendo dagli altri, nascondendosi, negandosi alla condivisione, se si resiste a dare, se ci si rinchiude nella comodità. Ciò non è altro che un lento suicidio”.

Accogliendo nel memoriale del Natale il Bambino Gesù tocchiamo con mano l’amore di Dio per ogni uomo, per tutta l’umanità.

Ogni uomo diviene così per noi immagine di Dio fatto uomo per la nostra salvezza; un fratello da amare, da accogliere, da sostenere nel cammino della vita.

Senza accoglienza non è Natale; senza amore non accogliamo Dio, non entriamo nella gioia e nel banchetto della vita.

A tutti … Buon Natale.

Lino Fumagalli
Vescovo di Viterbo

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI