Giorno della Memoria: il film L’Orologio del Monaco al carcere di Viterbo

Parte il 27 gennaio, per il Giorno della Memoria 2016, un evento che unirà cinque continenti, attraverso le proiezioni pubbliche gratuite del film ‘L’orologio di Monacò di Mauro Caputo, promosse dagli Istituti Italiani di Cultura e Ambasciate nel mondo. Atene, Barcellona, Chicago, Colonia, East London, Istanbul, La Valletta, Lubiana, Madrid, Praga, San Francisco, Roma, Sydney, Sofia, Strasburgo, Tel Aviv, Tokyo, Vilnius, Trieste sono tra le tante città dove la pellicola celebrerà questa ricorrenza. Una particolare proiezione è prevista anche al carcere di Viterbo.
Nel film, tratto da una raccolta di racconti di Giorgio Pressburger che nella pellicola è anche il protagonista e voce narrante – è la storia di un uomo alla ricerca delle proprie radici familiari e culturali.
Il film, prodotto dalla VOX Produzioni in associazione con l’Istituto Luce-Cinecittà è Presentata nella selezione ufficiale del Festival Internazionale del Film di Roma e successivamente al Mittel Cinema Fest, l’opera seconda di Mauro Caputo, riconferma la collaborazione con il regista/romanziere Giorgio Pressburger ai cui racconti il film si ispira, portando sullo schermo una famiglia centroeuropea in cui confluiscono i nomi dei più grandi protagonisti della storia degli ultimi due secoli: Marx, Heine, Mendelssohn, Husserl ed Emeric Pressburger.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI