Giornate Europee del Patrimonio: tanto e bello il 23 e 24 settembre

Anche quest’anno la Soprintendenza aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio, manifestazione promossa nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea con l’intento di favorire il dialogo e lo scambio culturale.
Sul tema scelto per l’edizione delle GEP 2017 “Cultura e Natura” saranno approfonditi argomenti che ruotano attorno al rapporto tra l’uomo e l’ambiente, promuovendo una partecipazione attiva e una conoscenza consapevole del nostro patrimonio culturale.
Nei siti archeologici e luoghi della cultura della Soprintendenza aperture straordinarie, visite tematiche, concerti e appuntamenti con gli esperti attendono il pubblico per scoprire l’armonia, ma anche le criticità del binomio natura/cultura.
Vita selvaggia e civiltà, spontaneità e artificiosità, paesaggio naturale e costruito lungo i percorsi della storia, si susseguono da Bolsena a Capena, da Cerveteri a Tarquinia e Vulci, da Veio a Pyrgi, da Palestrina a Licenza, fino alla sede di Palazzo Patrizi Clementi, nel cuore della Roma rinascimentale e secentesca.
Il programma delle iniziative è disponibile al link:
http://www.sabap-rm-met.beniculturali.it/it/237/eventi/1528/giornate-europee-del-patrimonio

IL PROGRAMMA:

 

SITI Evento
Capena Lucus Feroniae. L’arte racconta l’antico tra natura, storia e cultura.

 

Bolsena Vedute di Bolsena Antica. Un itinerario tra archeologia, storia e natura
Bomarzo Prima del bosco sacro. Ispirazioni archeologiche e culturali dal territorio bomarzese

 

Cerveteri Giornate Europee del Patrimonio. Cultura e Natura a Cerveteri

 

Licenza La villa di Orazio in Sabina – Un gioiello tra arte e natura

 

Palestrina Praeneste. Acqua per gli uomini, acqua per gli dei
Santa Severa Costruire il sacro. Cultura e natura nel Santuario di Pyrgi
Sutri Sutri. Vivere natura e cultura
Tarquinia Tarquinia. Attraversare il passato tra natura e cultura
Veio Veio. Radici/Archeologia, Radici/Natura

 

Vulci Uno sguardo dal Ponte. Il Ponte della Badia e “Il Ponte Rotto”a Vulci
Roma-Palazzo Patrizi Clementi

 

 

 

 

 

Roma-Palazzo Altieri

Cultura e Natura a Palazzo Clementi.“Chi vuol esser lieto sia…”

 

 

 

Terrae Motus. insolito murmure Terra fremit

 

 

 

Info: Saranno osservati orari e costi, ove prevista bigliettazione, ordinari; nella serata del 23 l’ingresso, ove prevista bigliettazione e salvo le gratuità di legge, è al costo simbolico di 1 €.

Indirizzo Web: www.sabap-rm-met.beniculturali.it

 

 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI