“Giornata Mondiale dell’autismo “ La Tuscia si colora di blu

Della sintomatologia ne è colpita una persona ogni 88. È l’incidenza dei disturbi dello spettro autistico secondo stime mondiali. Molto difficile ancora definire con esattezza i comportamenti che identificano la malattia. Più faticoso, rilevarla nei primi anni di vita del bambino Il 2 aprile si festeggia la Giornata istituita dall’ONU nel 2007 per sensibilizzare la popolazione rispetto alla necessità di migliorare la qualità della vita di bambini e adulti affetti da quello che è uno dei più gravi e diffusi disturbi dello sviluppo.Un’esperienza raccontata dallo scrittore Gianluca Nicoletti in due libri da leggere tutto d’un fiato: “Qualcosa ci inventeremo “(Mondadori), e “Una notte ho sognato che parlavi”, in cui più che come autore si pone nell’esperienza di padre di Tommy oggi diciassettenne autistico. Tante le manifestazioni promosse in Italia.Blu è il colore identificativo della Giornata, speriamo che anche la Tuscia si tinga di blu.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI