Giornata mondiale contro l’omofobia e la transfobia

Il 17 maggio 1990 l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha cancellato l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali e il Parlamento Europeo ha istituito il 17 maggio di ogni anno la Giornata Mondiale per la lotta all’omofobia”.La sociologa Chiara Saraceno in una intervista oggi sul quotidiano La Repubblica dice: “La teoria gender non esiste”Esiste una specie di doppio binario: uno è quello dei principi, l’altro quello della pratica. Basta che la pratica non interroghi mai, o non metta mai in discussione i principi – ciò che in fondo dà sicurezza – che va tutto bene. Una giornata per ricordare le persone che, in italia e nel mondo, sono state e continuano ad essere vittime di omofobia e transfobia. Un’occasione, da sempre, per sollecitare il mondo politico a impegnarsi nella concessione dei pari diritti alle persone Glbt, spesso vittime di discriminazione.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI