Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, dobbiamo essere in tanti

Ricorre ogni anno il 25 novembre, quest’anno sarà di sabato e bisogna essere in tanti abbiamo deciso di lanciare con largo anticipo  questa ricorrenza affinché ci sia il tempo per la città di Viterbo e per tutti i comuni della Tuscia di organizzare qualcosa di utile e parlarne. I dati fortemente in crescita infatti restituiscono una panoramica, aiutano a rendersi conto del fenomeno, nel caso di quelli globali, fanno anche rabbrividire.

Gli ultimi fatti di cronaca evidenziano che la violenza maschile sulle donne purtroppo attraversa i confini e le culture e può prendere varie forme.

Eppure, i fenomeni sono inclusi, definiti e condannati anche nella  Convenzione di Istanbul, ratificata da numerosi Paesi, compresa l’Italia.

Fondamentale ricordare che la violenza sulle donne è un fenomeno strutturale e ben radicato che ha gettato le sue radici in tempi remoti e che è ben alimentato da una cultura del silenzio che le donne e i movimenti femministi hanno iniziato a svelare già da tempo.

Alle amministrazioni chiediamo di dedicare alla giornata una forte sensibilizzazione prodotta in manifestazioni, dibattiti, incontri per dar voce alle donne, perché tacere una violenza è come subirla due volte.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI