Giornata di studi sugli Ambienti Ipogei a Villa Giulia

Organizzato da: Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale, Polo Museale del Lazio Amici delle Tombe dipinte di Tarquinia , il 17 marzo al Museo Nazionale Etrusco di Valle Giulia-Sala della Fortuna, si terrà una giornata di studio sulla “Manutenzione conservazione e fruizione degli ambienti Ipogei”.
Particolarmente autorevoli gli ospiti e gli interventi.
Aprirà i lavori Alfonsina Russo Soprintendente Archeologia del Lazio edell’Etruria Meridionale
Maria Paola Guidobaldi
Direttrice Museo Naz. Etrusco di Villa Giulia Polo Museale del Lazio
Introduce: Maria Cataldi,Presidente Ass. ATDT
Presiede: Licia Borrelli Vlad
Ospite d’onore, già Ispettore Centrale
per L’ Archeologia presso il Mibac Sandro Massa Università Tor Vergata “Conservazione negli ipogei:aspetti termoigrometrici e illuminotecnici”
Ore 10,45
Antonella Altieri ISCR
“La manutenzione programmata per il controllo
del danno biologico negli ipogei della
necropoli dei Monterozzi a Tarquinia”.
Ore 11,30
Adele Cecchini Restauratrice, Ass. ATDT”Nuove metodologie d’intervento
e vecchie metodologie di manutenzioneper le tombe dipinte di Tarquinia”

Ore 12,00Enrico Calcara SAR-LAZ
“La fruizione della tomba della Pulcella nella Necropoli dei Monterozzi a Tarquinia,
le chiusure trasparenti e la loro installazione”
Ore 12,30
Maria Cataldi Ass. ATDT
“La pittura murale nell’antichità storia, tecniche e conservazione”,
di Licia Vlad Borrelli
Ore 13,00

Ore 15,00 Pietro Zander Fabbrica di S. Pietro
“Il caso della Necropoli sotto la Basilica di san Pietro”.
Ore 15,30
Giorgio Capriotti restauratore UNITUS Il caso delle tombe delle Necropoli di Tebe

www.villagiulia.beniculturali.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI