Generale Chiti parte la beatificazione

Gianfranco Maria Chiti l’ufficiale dell’Esercito, diventato frate francescano dopo il pensionamento, è stato per alcuni anni comandante della Scuola allievi sottufficiali di Viterbo. Il vescovo di Orvieto Benedetto Tuzia ha aperto la causa per la sua beatificazione. Chi ha avuto la fortuna di conoscerlo nel suo cammino di monaco nella sua piccola Chiesa del convento in prossimità di Orvieto in cui viveva ne ha avvertito i valori dell’amore per il prossimo e per la vita umana che diffondeva, gli stessi che lo portarono poi a indossare il saio e i sandali riconoscendolo come un grande predicatore spirituale,ancor oggi amato e ricordato nella Tuscia.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI