FuoriPorta/”L’intrepido Larth. Storia di un guerriero etrusco” ad Orvieto

Da mercoledì 12 aprile fino al 17 settembre 2017 sarà aperta al pubblico una nuova interessante mostra “L’intrepido Larth. Storia di un guerriero etrusco” incentrata su uno dei capolavori della scultura etrusca in pietra, vale a dire il cippo a testa di guerriero rinvenuto nella necropoli di Crocifisso del Tufo e caratterizzato da un’iscrizione che ricorda il personaggio raffigurato simbolicamente: Larth Cupures, figlio di Aranth. L’esposizione – curata da Luana Cenciaioli e Giuseppe M. Della Fina – sarà allestita presso il Museo “Claudio Faina” e il Museo Archeologico Nazionale di Orvieto, due luoghi della cultura che si affacciano sulla stessa piazza del Duomo e possono essere considerati i testimoni di una stagione dell’archeologia italiana e orvietana – il primo cinquantennio dopo l’Unità d’Italia – particolarmente vivace e in grado di far comprendere a pieno l’importanza della civiltà etrusca. www.museofaina.it f

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI