Fondazione Italiana Sommelier assaggio vitigni del Peloponneso

A Castiglione in Teverina venerdì 29 maggio a partire dalle ore 19 nella splendida cornice del MUVIS Museo del Vino e delle Scienze Agroalimentari si svolgerà una serata di degustazione speciale, in cui verranno presentati per la prima volta in Italia i vini della cantina greca Monemvasia Winery. La Delegazione Alta Tuscia della Fondazione Italiana Sommelier, organizzatrice dell’evento, propone un viaggio culturale nel tempo per conoscere da vicino la storia millenaria della Malvasia e raccontare la visione di un uomo, George Tsibidis, che ha fatto rivivere la fama dello storico vitigno, amato per oltre cinque secoli dalle corti imperiali ed elogiato anche da Shakespeare. Nel 2010, infatti, il sogno di George e la moglie Elli Tsibidis si fa realtà, risvegliando la tradizione enoica dopo anni di studi e ricerche, unicamente dedicati al recupero di vitigni del Peloponneso.
I prodotti della Monemvasia Winery sono numerosi e al MUVIS verrà proposta una selezione di sei vini che si fanno portavoce della tradizione enoica del Peloponneso. Di seguito l’elenco dei vini in degustazione:
Κidonitsa 2013
Αsproudi 2013
Αsyrtiko 2013
300 Kdonitsa & Asyrtiko 2013
300 Agiorgitiko & Mavraki 2005
Monemvasia Malvasia 2010
A guidare il viaggio storico e la degustazione ci sarà Anna Rita Zangara, appassionata ed esperta di questa realtà vitivinicola.
Un’occasione da non perdere per assaggiare vini mai proposti prima in Italia.Prenotazione obbligatoria – Posti limitati -Info & prenotazioni: all’indirizzo e-mail fondazionesommelier.altatuscia@gmail.com oppure al numero 3480306158

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI