Fiore di Cactus: al Fabrica Festival con Ramaiolo in Scena

fiore di cactus

“…anche uno spinoso cactus ogni tanto mette un fiore…”. Siamo nei primi anni ’70, periodo nel quale il rapporto tra la generazione dei quarantenni “matusa” e quella dei ventenni emancipati è il tema più caldo….

Ed è il tema fondamentale di Fiore di Cactus, divertente commedia scritta da Pierre Barillet e Jean Pierre Gredy nel 1964, che sarà portata in scena al Fabrica Festival dalla Compagnia Teatrale Ramaiolo in Scena di Imperia. L’appuntamento è per domenica 6 dicembre alle 17.30 al Teatro Palarte di Fabrica di Roma.

Lo spettacolo è un eccellente vaudeville meravigliosamente confezionato, allegramente avvincente, con situazioni floride e con scene piene di risorse comiche, intessute da pretesti per ridere e per applaudire. Con i suoi divertenti incastri di equivoci e sotterfugi mossi da una galleria di personaggi sapientemente caratterizzati, è ormai considerato un classico del teatro leggero.

Il Ramaiolo in Scena si è avvicinato a questa commedia provando a realizzare un allestimento caratterizzato da semplicità, brio ed eleganza, ricreando le atmosfere di quel periodo, attraverso un’attenta ricerca dei brani musicali d’epoca, da classici di Brel, Piaf e Aznavour, all’allora moderna e trasgressiva “Je t’aime moi non plus”, l’oggettistica, la realizzazione dei costumi e una scenografia semplice e funzionale.

Un intenso lavoro è stato sui personaggi, cercando di far emergere la loro comicità in modo funzionale allo svolgersi della trama, per portare un piccolo messaggio di speranza: per sopravvivere all’aridità, i cactus hanno trasformato le foglie in spine, eppure non hanno perso la capacità di fiorire, evento raro, ma sempre ricco di emozioni…

La compagnia teatrale amatoriale Ramaiolo in scena muove i suoi primi passi nel 2011. Reduce dalla bella esperienza della messa in scena dal 2009 de La strana coppia di Neil Simon, nell’ambito del Fondo di Solidarietà Daniele Leone, il gruppo di attori e tecnici che vi ha partecipato ha deciso di convogliare la sempre crescente passione per il teatro, che lo ha animato,  in una nuova compagnia teatrale chiamata appunto Ramaiolo in Scena.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI