Festival Volontariato .È Salute, previene diabete e patologie renali

Visite e test gratuiti per la prevenzione del diabete e delle patologie renali. Attraverso la campagna di sensibilizzazione “È Salute”, anche la Asl di Viterbo sarà presente al Festival del Volontariato della Città di Viterbo, edizione 2015, con un presidio allestito all’interno dell’ex tribunale in Piazza fontana grande, dalle 9 alle 13 di domenica 10 maggio, in concomitanza con la Città a colori.La manifestazione prevede la presenza di numerosi professionisti sanitari impegnati in un vero e proprio percorso per la prevenzione di alcune delle più importanti patologie croniche, il diabete, le malattie renali e cardiovascolari che ogni anno colpiscono uno numero crescente di cittadini nella provincia di Viterbo. Anche in questo caso diagnosticare precocemente l’insorgere della malattia può rivelarsi determinante, per evitare ulteriori complicanze.
L’iniziativa è organizzata con il contributo dell’Associazione giovani e adulti con diabete, in collaborazione con l’associazione Malati di reni e con la Croce rossa italiana.
“La sinergia che da anni abbiamo attivato con la Asl di Viterbo – spiega Lina Delle Monache dell’Associazione giovani e adulti con diabete – e anche con numerose altre associazioni di volontariato presenti nel tavolo ‘Partecipare in sanità’, ci consente di potenziare il nostro impegno sul fronte della prevenzione, dell’educazione alla salute e dell’adozione di corretti stili di vita, tre elementi determinanti quando si tratta di fronteggiare l’insorgere di patologie croniche, come il diabete, che inevitabilmente finiscono per interessare non solo la persona che ne viene colpita, ma anche tutti i suoi cari. Questo, ad esempio, è particolarmente vero se parliamo di diabete giovanile. A tal riguardo, mi piace ricordare come nella Asl di Viterbo sia garantita la completa presa in carico della persona con diabete e dei suoi familiari. Negli anni scorsi la nostra associazione aveva già organizzato delle giornate di prevenzione in piazza. Quest’anno abbiamo voluto attivare una partnership con la Asl, con altre realtà associative, perché, insieme, possiamo veicolare al meglio il messaggio di salute che tutti perseguiamo”.
A Piazza Fontana grande i visitatori provenienti dalla Città a colori potranno ricevere del materiale informativo. Preliminarmente verranno misurati il peso, l’altezza, la pressione e il giro vita per calcolare il rischio del diabete. Sarà, poi, raccolto il consenso informato e compilata la scheda anamnestica. Verrà, inoltre, offerta la possibilità di sottoporsi a diverse importanti visite. Tra queste: la visita diabetologica e screening della glicemia, la visita nefrologica e test delle urine per determinare la presenza di eventuali rischi di coinvolgimento renale, la visita cardiologica ed elettrocardiogramma, il consulto con il nutrizionista e rischio sovrappeso, la visita dermatologica, il consulto idrologico, il consulto psicologico, la visita fisiatrica e posturologica e la consulenza con il podologo.“Tutto questo – spiega il commissario straordinario della Asl di Viterbo, Luigi Macchitella – avviene in un contesto di presidio sanitario non ospedaliero, confortevole e accogliente, pensato per il numero più alto possibile di persone. Ringrazio tutti i professionisti che si sono messi a disposizione per lo svolgimento della giornata, così come tutte le associazioni di volontariato che si sono rivelate determinanti per la realizzazione dell’iniziativa. Scegliere la prevenzione È Salute”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI