Festival Nazionale Educazione: ”Buone pratiche educative”

Il 5 luglio chiusura di un Festival che alla sua prima edizione è riuscito a far parlare molto di sé.

Ha avuto il pregio di tessere quella rete tra genitori ed insegnanti utile ad attivare il processo esplorativo e le buone pratiche educative.
Incisiva è stata la presenza della dottoressa Rosanna Schiralli psicologa e psicoterapeuta. Si occupa da molti anni di clinica e terapia del disagio e del dottor, Ulisse Mariani psicologo e psicoterapeuta, dal 1982 presso l’Azienda Sanitaria di Viterbo. si dedica alla ricerca scientifica sull’Educazione Emotiva.
Tra gli ospiti ha brillato il magistrato Gherardo Colombo con il tema “Sulle regole”.
Attraverso il laboratorio di sintonizzazione emotiva la dotteressa Francesca Mencaroni ha spiegato come i genitori possano capire meglio i loro figli in questo corso storico in cui tutto viaggia nella velocità di internet.
Domenica, giorno di chiusura, alle ore 17.00 è previsto il Forum “Buone pratiche educative”, interverranno le associazioni dei genitori e degli Insegnanti.
A seguire il dottor Osvaldo Poli paelerà di “Mamme che amano troppo”.
Qual è il modo migliore per essere genitori autorevoli e avere il rispetto del bambino? Se è pur vero che un amore materno non è mai troppo è altrettanto vero che una buona educazione va costruita con metodo e programma. Il primo Festival dell’Educazione ha avuto il pregio di saperlo coniugare in dibattiti ed incontri, e l’appuntamento alla edizione n.2 anno 2016 è scontata.

Chi vorrà riportare il proprio contributo da questa edizione potrà indirizzare commenti e suggerimenti a: schiralli@educazioneemotiva.it mariani@educazioneemotiva.it http://www.educazioneemotiva.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI