Festival della Sostenibilità e del Paesaggio Rurale a Trevinano

Trevinano

Parte la quarta edizione del Festival della Sostenibilità e del Paesaggio Rurale a Trevinano, frazione di Acquapendente da venerdì 7 a domenica 9 novembre.

Il Festival vuole essere un momento di incontro e confronto sulla gestione sostenibile del territorio e la conservazione e tutela del paesaggio; l’obiettivo è di diffondere semi di curiosità e conoscenza per continuare a proteggere e rafforzare il patrimonio naturale e culturale della nostra area.

L’iniziativa, curata dal Comune di Acquapendente e dalla Riserva Naturale Monte Rufeno, è un’azione della Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS) che vede numerosi operatori economici del territorio coinvolti in un percorso di miglioramento ambientale nella direzione della sostenibilità. La rassegna di quest’anno è ispirata al tema dell’agricoltura sostenibile.

Il programma del festival è così articolato: venerdì 7 novembre appuntamento alle ore 9.30 al Centro socio culturale R. Giannotti a Trevinano per l’escursione guidata in pullman “Nei luoghi della memoria” con visita a San Pietro Acquaeortus e all’area del Podere La Sconfitta tra Umbria, Lazio e Toscana; saranno raccolte le testimonianze narrate dai Saggi di Trevinano; al rientro pranzo a Trevinano a prezzo convenzionato.

Sabato 8 novembre appuntamento alle ore 9.30 al Parco di Villalba nell’Area Naturale Protetta della Selva di Meana per l’escursione, con partenza dalla Baita di Villalba, sull’Anello delle Tre Regioni, un percorso di circa 9 km fra i boschi di Monte Rufeno (Lazio) e della Selva di Meana (Umbria) che lambisce anche il territorio di San Casciano dei Bagni (Toscana). Il sentiero, individuato e tracciato nella precedente edizione del FESPAR, è stato inserito nel Piano d’Azione della CETS della Riserva Naturale Monte Rufeno. Pranzo al Casale Monaldesca nella Riserva Naturale Monte Rufeno a prezzo convenzionato e alle ore 15.00, sempre qui, presentazione dei progetti che verranno sviluppati all’interno dell’Area Naturale Protetta nei casali Monaldesca e Palombaro a cura di Iside De Cesare e Romano Gordini.

Domenica 9 novembre alle ore 10.00 al Centro socio culturale R. Giannotti a Trevinano si terrà l’incontro con l’Amministrazione del Comune di Allerona per l’ampliamento del territorio interessato dal percorso di certificazione ambientale della Carta Europea del Turismo Sostenibile CETS della Riserva Naturale Monte Rufeno. Seguiranno incontri e dibattito sull’Agricoltura Sostenibile: Orto Sinergico, esperienze a confronto di Acquapendente e Montepulciano; Viticoltura Biodinamica, esperienza del Podere Orto di Trevinano. Pranzo da Gianfranco a prezzo convenzionato. Nel pomeriggio apertura del Mercatino I Ceciarelli (bacche di ginepro). Saranno presenti i Gruppi di Acquisto Solidale GAS Acquapendente e GAS Coop. L’Ape Regina, Bella Verde di Capodimonte, i prodotti del mercato bio-equo e solidale di Orvieto e i produttori della filiera corta locali. Intrattenimento musicale con balli e canti. Estrazione della lotteria FESPAR e saluti di arrivederci con castagne, biscotti e vino.

La partecipazione agli eventi è gratuita. Per le degustazioni e i momenti ristoro è previsto un piccolo contributo per la copertura delle spese. La 4a edizione del FESPAR è patrocinata dall’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche AIGAE, dal Comune di Allerona e dal Laboratorio Ambiente di Allerona Scalo.

ECCO IL PROGRAMMA

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI