Festa del Tansito di Santa Rosa. Celebrazioni in Basilica

Sono in corso le celebrazioni del Transito avvenuto il 6 marzo del 1251 per ricordare la morte a 18 anni di santa Rosa il cui processo di canonizzazione iniziò l’anno stesso della morte e fu poi ripreso nel 1457 ma non portato a termine, sotto papa Callisto III. A tutt’oggi la canonizzazione non è ancora avvenuta si cerca di finalizzarla entro il pontificato di Papa Francesco. Le celebrazioni sono curate dalle suore francescane Alcantarine che hanno in custodia il Monastero, con il patrocinio del comune di Viterbo e del Sodalizio dei Facchini. A 766 anni dalla data di morte della piccola Rosa, il 3 marzo scorso si è dato avvio ai festeggiamenti con il rito liturgico presieduto da Pade Oliviero de Alcantara in Santuario e il programma si concluderà con la celebrazione eucaristica lunedì 6 marzo alle 18.oo guidata dal vescovo di Viterbo Mons.Lino Fumagalli, celebrazione accalorata dalla Corale Polifonica San Giovanni di Bagnaia diretta da Maria Loredana Serafini e all’organo Ferdinando Bastianini. Nel mezzo il calendario prevede il 4 marzo la conferenza promossa dal Centro Studi Santa Rosa “Rosa celestis floruit” ovvero la santità di Rosa in un inedito testo liturgico del XV secolo.Domenica 5 marzo suggestiva santa Messa presso la cappella della Casa circondariale Mammagialla di Viterbo con benedizione e distribuzione del “pane” di santa Rosa .Alle 19 un Concerto di meditazione a cura della Unione Musicale Viterbese “A.Ceccarini”, direttore don Roberto Bracaccini. Il giorno di anniversario dell’evento che ricorda la data di morte di santa Rosa, lunedì 6 marzo alle ore 10.00 all’Ospedale di Belcolle nel piazzale antistante verrà reso omaggio alla statua di Santa Rosa, poi la benedizione del “pane” e una visita ai piccoli ospiti del reparto pediatrico e dell’asilo nido.Alle Ore 15.30 il raduno dei Boccioli, Rosine e Mini Facchini alla chiesa di santa Maria in Poggio (Crocetta),con una riflessione guidata da don Alfredo Cento. Seguirà la processione verso il Santuario e la Benedizione del “pane”, preghiera e bacio al cuore di Santa Rosa.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI