Ferento: Galà di danza tributo a Rudolf Nureyev

Si conclude con l’omaggio ad un grande della danza la Stagione Teatrale di Ferento,un risultato di impegno e fermezza dell’organizzatore il Consorzio Teatro Tuscia guidato da una Patrizia Natale che è andata avanti con il suo progetto, affrontando le difficoltà evitando che una città come Viterbo ancora una volta venisse privata di una programmazione teatrale.
Lo spettacolo omaggia l’artista Rudolf Nureyev, il più grande ballerino di tutti i tempi il cui talento rimane ancora oggi ineguagliato, ha segnato un’epoca dal punto di vista interpretativo e creativo nella storia della danza del ’900. Eccelso danzatore, le cui doti espressive e virtuosistiche hanno esaltato talento ed irrequieta genialità, si univano ad un’incredibile carisma ed una presenza scenica unica ed ammaliante. Le sue coreografie, hanno saputo infondere nuova linfa ai classici del repertorio, rivitalizzandoli con un perfetto equilibrio tra modernità e tradizione.
Ancora, come intelligente scopritore di nuovi talenti, Nureyev ha saputo motivare alla passione per la danza e alla ricerca per la perfezione tecnica tante giovani promesse, che oggi, arricchite dal suo prezioso bagaglio artistico, fanno rivivere la sua ispirazione nel galà di danza a lui dedicato.
Per rievocare il grande mito sotto un cielo pieno di stelle , ancora dominato dalla notte di San Lorenzo,danzeranno talentuosi solisti e ballerini internazionali per far rivivere una figura leggendaria in una serata davvero speciale.
Info biglietti:www.teatrodiferento.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI