FdI: raccolta firme contro lo ius soli

“Ci batteremo strenuamente perché non prosegua oltre, in Italia, l’operazione che è stata definita da Giorgia Meloni, di “sostituzione etnica”.
Non ha mezzi termini il portavoce provinciale di Fratelli d’Italia-An, Giuseppe Talucci Peruzzi, nel commentare la proposta di legge sullo Ius Soli in discussione al Senato.
“Non si può assolutamente pensare di acquisire la cittadinanza con un automatismo – prosegue – ache perché, alla luce dei fatti, siamo la nazione che l’anno scorso ha fatto scappare centomila italiani all’estero e, contemporaneamente, ha registrato la presenza di oltre 500mila immigrati richiedenti asilo.
Una combinazione folle che rischia di degenerare in crisi sociali ed identitarie di cui non possiamo prevedere le conseguenze.
Con le tensioni interne alle stelle e l’incapacità dimostrata nella gestione dei flussi, il Pd vuole tentare anche questa carta estrema per arginare l’emorragia dei voti palesata impietosamente dalle ultime elezioni.
Fratelli d’Italia non è disposta ad avallare tale bieca operazione politica che rischia di snaturare le nostre tradizioni e culture millenarie.
E’ per questo motivo che, nell’infausta eventualità in cui la legge dovesse passare, ci uniamo alla raccolta firme proposta da Giorgia Meloni per chiedere il referendum abrogativo.
Partendo da Viterbo, proseguendo con Civita Castellana, Montalto, Vetralla, Montefiascone e poi in tutta la provincia, saranno organizzati dei gazebo a sostegno della campagna nazionale contro lo ius soli annunciata nel corso del sit in di protesta organizzato da Fratelli d’Italia lo scorso 20 giugno.
Nel frattempo è possibile comunque firmare la petizione online attraverso il form presente su www.stopiussoli.com.
Fratelli d’Italia – Viterbo

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI