Favl Basket, alla ricerca del riscatto e della continuità contro Perugia

Impegno fondamentale per la Favl Basket Viterbo che Sabato pomeriggio sarà impegnata nella sfida casalinga al Perugia Basket. Una sfida che per livello difficoltà, visto il ridimensionamento della rosa avversaria rispetto alla passata stagione, non sarà certo proibitiva per Tola e compagni che comunque davanti al pubblico amico stavolta non possono proprio farsi sfuggire i due punti.
La sconfitta di Gualdo ha riportato sulla terra i ragazzi di Masini che ha chiesto ai suoi ragazzi una prova di spessore per cancellare il passo falso di Domenica scorsa. Secondo il coach toscano -“non si è raggiunto ancora un equilibrio di squadra e la mancanza di continuità è attualmente il nostro limite principale – i ragazzi devono capire che gli avversari non stanno a guardarci e non possiamo permetterci di bloccarci appena un sassolino ci entra negli ingranaggi”. In settimana è stato accelerato il processo di integrazione al gruppo di Luca Quondam che arrivato da pochi giorni nella Tuscia era stato subito gettato nella mischia nella gara di 7 giorni fa sul parquet Umbro senza sfigurare nonostante l’affiatamento con i compagni risultasse ovviamente non eccezionale. Coach Masini ha lavorato sull’aspetto difensivo vero tallone di achille per la squadra biancorossa anche durante questa stagione e ha chiosato “se i giovani in campo non mettono gli attributi e so prendono le proprie responsabilità dal punto di vista di aggressività e intensità non raggiungeremo mai il livello che ci compete” . I primi due quarti giocati dai ragazzi nella gara di Domenica scorsa, con i 49 punti subiti non sono stati di certo positivi e il risultato finale ne è stato la diretta conseguenza contro una squadra che ha detta dello stesso Masini era ampiamente alla portata dei suoi ragazzi. La prestazione a fasi alterne di alcuni degli uomini di punta come Luke Maskall – Wright e l’assenza di riferimenti sotto canestro come Giulio Giachini hanno fatto il resto. Ora c’è da resettare il passato e dare una sterzata alla stagione, la gara con Perugia potrà dire se Tola e compagni saranno in grado di impensierire ancora il gruppo di testa che sta tentando l’allungo in una classifica che col passare delle giornate incomincia a dilatarsi a favore delle fuggitive.
Perugia come già detto ha rinunciato ai sogni di gloria della passata stagione ridimensionando le proprie ambizioni ma nell’ultimo turno ha portato a caso lo scalpo di una delle favorite alla vittoria finale, l’Orvieto Basket. I Perugini hanno comunque allestito una squadra di tutto rispetto che ha nelle individualità di Marsili, Provvidenza e Righetti, frecce accuminate pronte a trafiggere avversari di qualsiasi livello. Per la Favl non ci sarà di certo da scherzare e la costanza durante i 40 minuti del match sarà fondamentale per non farsi sfuggire i due punti.
Palla a due al Palcimini alle 18 e 30 di Sabato Pomeriggio. Arbitri della contesa i Sig.ri Andrea Nenci della delegazione di Perugia e Giulio Piancatelli della delegazione di Foligno.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI