Favl Basket confortata dal successo di Spoleto

E’ tornata martedì sera in palestra una Favl Basket che nel match di Spoleto spera di aver trovato lo spunto per dare una svolta alla sua stagione dopo le prime due deludenti uscite.
Masini aveva chiesto una maggiore concentrazione per tutti i quaranta minuti dell’incontro e una maggiore voglia di sudare nei momenti cruciali del match e in parte è stato accontentato.
Dalla gara di Spoleto sono arrivate notizie positive, in particolare per quello che riguarda il settore dei lunghi dove la Favl ha trovato linfa vitale dall’ottima prestazione di Jack Ocwieja, che ha fatto sentire la sua presenza fondamentale sia offensivamente che difensivamente. Il lungo di origini polacche ha finalmente fatto capire perché la scelta della societa sia caduta su di lui durante l’estate. Positive anche le prestazioni di un Cesana anche lui finalmente sotto i riflettori e del solito Luke Maskall Wright, che nel supplementare ha suggellato la vittoria esterna dei suoi con una giocata degna di altri palcoscenici.
Anche e soprattutto nel supplementare la squadra di Masini ha dato i segni di quella crescita che voleva il suo allenatore, lottando su ogni pallone e dimostrando nei 5 minuti finali di avere avuto quella reazione anche caratteriale dopo le prime due prestazioni non proprio positive e soprattutto dopo un secondo quarto che aveva fatto riaffiorare gli spettri in casa biancorossa.
Una Favl che esce quindi rigenerata dalla gara di Spoleto e che in settimana cercherà la giusta concentrazione per continuare su questa strada già dalla gara interna di questo sabato pomeriggio contro il Todi.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI