Fabrica Festival, le note di Mariangela Morais e Notadez

musica

Un viaggio nell’affascinante mondo della musica popolare brasiliana. Questo riserva il terzo appuntamento del Fabrica Festival, domenica 1 febbraio alle 17.30 presso il Teatro Tenda Palarte di Fabrica di Roma per la rassegna dedicata alla musica e al teatro in programma dal 18 gennaio al 29 marzo 2015 presso il Teatro Tenda Palarte di Fabrica di Roma.

Samba, bossa nova, choro: con sensualità, energia e vitalità il trio trasporterà il pubblico della Tuscia nella cultura e nella civiltà brasiliana attraverso l’elemento essenziale e inconfondibile della musica popolare, composta da una varietà di ritmi e armonie in cui la forza degli strumenti a percussione convive con le diverse melodie che hanno fatto la storia e l’identità del Brasile.

Il gruppo “Mariangela Morais e Notadez” è composto da Mariangela Morais voce, Massimo Aureli chitarra 7 corde, Umberto Vitiello percussioni e voce. Mariangela Morais rappresenta una delle più belle voci della musica brasiliana residenti attualmente in Italia. Dotata di un’istintiva e travolgente musicalità, riesce ad esprimere i vari volti della musica del Brasile in modo appassionato ed elegante. Umberto Vitiello ha vissuto a lungo tra Africa, Brasile e Francia, e ha collaborato con diversi gruppi di jazz e folklore locali. Tale esperienza fanno di lui un apprezzato artefice di atmosfere dal sapore e dal calore tropicale. Massimo Aureli, chitarrista d’eccellenza, accompagna il gruppo con la chitarra a 7 corde.

Dopo la musica popolare brasiliana, domenica 8 febbraio sarà la volta della tradizione musicale spagnola. A salire sul palco del Palarte sarà la compagnia “De vez en cuando flamenco” che porterà in scena uno spettacolo sullo stile musicale della cultura e della tradizione musicale spagnola, il flamenco. 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI