ETuscia Green Movie Fest programma del 10 luglio

Siamo al quarto giorno, l’ETuscia Green Movie Fest, festival audiovisivo del plein air anima Tuscania fino al 14 luglio con presentazioni di libri e momenti di approfondimento, incontri letterari e spazi musicali.
Questo il programma previsto per venerdì 10 luglio:

PRESENZE IN GIURIA:
Italo Moscati, Lino Barone, Stefano De Angeli, Gianni Di Gregorio, Marco Saverio Loperfido, Patrizia Sileoni

ORE 17:30, Rassegna di Letteratura “Incontri con gli autori”: Francesco Galli (Viterbo, 1967) “ Dal Teatro al Paesaggio
Ha fotografato in Italia e all’estero interessandosi di teatro, antropologia, architettura e paesaggio. Ha lavorato per gruppi di ricerca e produzione teatrale, tra questi:
Teatro Potlach, Koreja Odin Teatret, Teatro Studio.
Nel 2000 per il Teatro di Roma diretto da Mario Martone.
Nel 2001 e fino al 2010 ha fotografato il “Festival Teatro di Gioia” diretto da Dacia Maraini. Nel 2009 per il “Grotowski Year” a Wroclaw e Cracovia. Dal 2011 al 2014 ha fotografato per la Fondazione Biennale di Venezia Arti Visive le Biennali di Arte e Architettura.
I contributi audiovisivi, “Le Città Perdute” (5’), “I Giardini paralleli “ 2012 (4’30”) e “Brzezinka Landscapes” 2009 (3’30”)
( “Riflessioni sul mutamento. accompagneranno la presentazione del suo libro :
“Nella vasca dei pesci che sognano” Editore I Quaderni del Battello Ebbro, 2003. Relatore Italo Moscati
”In realtà non capisco bene, e non capisco ancora perché quelle tue immagini mi toccano. Sono certa di una sola cosa: quello che appare nelle tue foto è l’essenziale”.
Iben Nagel Rasmussen.

ORE 20:00, Piece “Dante in Tour 2015” di e con Giuseppe Rescifina
“Dante in tour” lectio-performance di e con Giuseppe Rescifina e con la partecipazione di Simonetta Pacini.
ORE 21:00, Quarta proiezione degli Autori partecipanti al concorso cinematografico.
“La Serpara, il giardino di Paul Wiedmer” (9’44”)
Il giardino della Serpara rappresenta un microcosmo fatto di suoni, opere d’arte, fuoco, natura idee.
Immerso nei boschi dell’Alta Tuscia Viterbese, è la creazione in divenire dell’artista svizzero Paul Wiedmer il quale, negli anni ’80, scoprì durante un viaggio la vallata e se ne innamorò.
Il giardino ospita decine di istallazioni di scultori e artisti internazionali, oltre alle creazioni in ferro e fuoco di Paul ed una varietà di piante e fiori di ogni parte del mondo.
Osservandolo in prospettiva ci si rende conto che probabilmente Paul è riuscito a realizzare la sua opera più grande, un magnifico esempio di Land art.
Di : Vito A. Guglielmini e Giancarlo Sanfilippo
Vito A. Guglielmini e Giancarlo Sanfilippo sono due filmmaker di Roma.
Da alcuni anni collaborano alla realizzazione di contenuti televisivi per la Rai
e documentari per Archeoframe IULM e Cinecittà 3.
Insieme hanno prodotto diversi documentari ( tra gli altri per il Roma Europa Festival).
Premio della Commissione Nazionale Italiana UNESCO per il valore sociale e
Ambientale dello spot ACEA Giochi di Ombre.

Ore 22:30, Rassegna: “I luoghi del cinema”, film ambientati nella Tuscia
“Due marines e un generale”, 1965, regia Luigi Scattini (96’)

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI