Emergenza Calore l’8 luglio il giorno più caldo

In questa estate torrida si protrae l’allerta meteo per eventuali ondate di calore
Rinnovati i consigli per evitare danni derivanti da ondate improvvise di calore previsto un innalzamento delle temperature percepite fino ai 38°.Domani 8 luglio la giornata più calda.All fine di prevenire e contenere i danni alla salute causati da eventuali ondate di calore, si invitano i cittadini a seguire le seguenti misure preventive:
Bere molti liquidi, in particolare acqua
Stare in casa o in zone ombreggiate e fresche e, se possibile, in ambienti forniti di aria condizionata tra le 11 e le 16
Ventilare l’abitazione in particolar modo se si percepisce un surriscaldamento corporeo
Evitare esercizi fisici all’aperto o in luoghi non condizionati limitando le attività all’aria aperta alle ore mattutine e serali
Consumare cibi leggeri e fare attenzione alla conservazione degli stessi
Utilizzare, ove possibile, vestiario in fibre naturali quali lino e cotone
Non sostare in automobili ferme al sole
Si invitano comunque tutti i cittadini, in particolar modo coloro che sono affetti da patologie a rischio, a prendere contatto diretto con il proprio medico curante, al fine di ricevere indicazioni sui comportamenti da tenere e sulle misure da prendere in caso di malessere.
Per quanto riguarda le persone gravate da non autosufficienza sarà attivato un particolare monitoraggio con i medici di medicina generale.
Inoltre si rinnova l’invito a tutti coloro che lo vorranno a recarsi presso le strutture dell’ambito territoriale adibite all’accoglienza e dotate di condizionatori d’aria.
Si invitano i soggetti a rischio ad usufruire delle suddette strutture soprattutto nelle ore più calde della giornata ,
Per gli anziani contattare i Centri Anziani attraverso il Comune di appartenenza di ogni capoluogo di provincia.
In stato di malore chiamare 118.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI