Elisa Guidarelli: ecco come è nato Wedding Dog Sitter

wedding

Basta cliccare il suo nome sul motore di ricerca, compaiono una serie inesauribile di video che mostrano in défilé cani di tutte le razze in look cerimonia di nozze. Elisa Guidarelli è la storia di una persona che, maturata una certa esperienza nel settore cinofilo, decide di cambiare vita  inventandosi un lavoro di accompagnatrice di cani nei matrimoni con un servizio  da rendere  a chi intende sposarsi volendo accanto il proprio amato cane. Il peloso o la pelosa che sia, deve essere un ospite d’onore  a tutto campo il giorno del  matrimonio dei suoi padroni, considerato  che fa parte della famiglia a tutti  gli effetti. Un concetto fatto proprio da Elisa Guidarelli che il mercato ha premiato al punto che il suo marchio  Wedding Dog sitter  sin dall’inizio nel 2010 diviene il numero 1° in Italia nel servizio professionale e specifico di dog sitting per nozze in  svolgimento su tutto il paese. E proprio mentre è in partenza per un servizio a Pordenone, particolarmente incuriositi, cerchiamo di capire meglio e le chiediamo:

 

Elisa come e quando è nata la tua idea?

 Wedding Dog Sitter è un marchio registrato nato nel 2010, quando mi sono sposata, cercavo qualcuno che si occupasse dei miei cani, ma non ho trovato nessuno in Italia che facesse un servizio del genere.  Avendo tanti anni di esperienza nel campo cinofilo (non mi sarei mai improvvisata) mi sono detta: “Se è servito a me servirà sicuramente a qualcun’altro” da lì è partita l’idea!

Come la  cliente vuole il suo cane nel giorno del suo matrimonio?

Il mio servizio è completo e così strutturato: accessorio su misura, la mia totale cura per il cane tutto il giorno, dai preparativi degli sposi, alle foto fuori alla chiesa fino al ricevimento in modo che nessuno debba avere il pensiero e la difficoltà di gestire il peloso, né tanto meno lui debba essere sballottato tra una zia e un cugino, provocandogli un grosso stress.
Tutto sarà in tinta con il matrimonio, di modo che oltre a essere un servizio utile sia anche bello da vedere nelle foto di famiglia!

Come si svolge la giornata?

Solitamente si svolge in questo modo: arrivo a casa della sposa/sposo o dove si trova il cane, 2/3 ore prima della cerimonia, in modo che possa stare tranquillo con me attraverso giochi, passeggiate e bisognini vari togliendolo/a da una situazione di stress e di confusione che ci sarà in casa.

Aspetteremo lì durante la cerimonia (a meno che non possa entrare durante la cerimonia o farne parte in quello civile) e una volta che è terminata, andremo a fare le foto e li seguiremo in modo che possano averle insieme al loro cucciolo/a!

E durante  il ricevimento, il buffet..

Alla location mi occuperò di lui/lei, con tutto quello di cui ha bisogno: acqua, pappe, giochi, passeggiate e quant’altro, prendendomene cura personalmente, gestendo la tensione e lo stress e lavorando sulla sua emotività, per far sì che sia felice e tranquillo/a accanto agli ospiti; in questo modo  sapranno che è in mani esperte, che sanno gestire situazioni particolari e garantiranno il benessere del cane mettendo le sue esigenze al primo posto.

Di  quali matrimoni celebri hai curato il servizio dog sitter?

 Tra i miei successi maggiori ci sono stati due matrimoni vip in cui mi sono presa cura del cane degli sposi. Il matrimonio del calciatore della Juventus Leonardo Bonucci, e il matrimonio del regista Fausto Brizzi.Lana il cane di Fausto Brizzi e dell’attrice Claudia Zanella, ha portato le fedi come una perfetta damigella.

E gli invitati come reagiscono?

Quando c’è la possibilità di fargli portare le fedi è dolcissimo ed emozionante, tutti gli invitati restano a bocca aperta e divertiti. Mi ricordo a un matrimonio di qualche anno fa, in cui durante il rito civile all’aperto, nel momento dello scambio delle promesse tra sposo e sposa, il cane ha fatto un sonoro BAU quasi a voler suggellare quel momento…! Ovviamente sono scoppiati a ridere tutti! E’ stato un momento delizioso!

E’ il caso di dire e.. vissero tutti felici e contenti..

Il cane partecipa a tutti i momenti della giornata, da quando la sposa si prepara  alla cerimonia con consegna delle fedi, il mio fine è fargli vivere quella giornata particolarmente serena e felice alla pari della sua padrona.

Da dove arrivano le richieste ?

Lavoro in tutta Italia, isole comprese e le richieste sono tantissime da ogni parte, abbiamo prenotazioni già per il 2017! Da Viterbo dove vivo mi sposto ovunque in tutta Italia e lui il  Fido privilegiato sembra che mi stia aspettando, lo trovo già in posa scodinzolante pronto  per la prova trucco. Il patto tacito tra noi è che sarà lui l’invitato speciale più elegante e questo ci rende amici da subito.  www.weddingdogsitter.com

[pp_gallery gallery_id=”25884″ width=”500″ height=”500″]

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI