Eco Sound Fest: Musica locale emergente arrivano i Rideon

Dopo Crista, Etruschi from Lakota e Nobraino che animano la prima sera (venerdì 29 luglio) dell’Eco Sound Fest di Caprarola, è il turno de I Briganti, Rideon e Toot: ospiti di sabato 30 luglio.
Anche quest’anno la musica locale ed emergente trova spazio all’interno della rassegna che da anni sostiene la creatività giovanile rendendola protagonista assoluta.

Ad aprire le porte alla seconda serata sono I Briganti, un gruppo Rock-Blues formatosi nel 2014 a Sutri. Il progetto parte con la realizzazione di cover per poi proseguire con la produzione di tre inediti. The wine, This e Time can be sono canzoni che si scagliano contro una società basata sull’individualismo e assorbita da uno stile di vita superficiale, perdendo il senso di comunità e ignorando ciò che la band ritiene essenziale. Sono influenzati anche da rock r&b, progressive, grunge e hard rock. I principali artisti da cui traggono ispirazione sono grandi icone dei generi citati, come Jimi Hendrix, Pink Floyd, The Doors, Nirvana e Guns’n’Roses.

Tornano sul palco del festival i Rideon che per l’occasione suonano anche con il batterista Luca Stelliferi, piccolo allievo di Simone Bravi (Kutso). Nati in provincia di Viterbo nel 2008 con l’intenzione di formare un tributo agli AC/DC, i Rideon curano nei dettagli sound, strumentazione, look e nome, che rende appunto omaggio al brano degli AC/DC Ride On. Partecipano a numerosi festival e contest rock locali e nazionali, che li portano a suonare in città come Firenze, Bologna e Gorizia fino ad approdare in Sri Lanka dove nel 2013 li aspetta un tour di dieci giorni. Nel 2014 esce il loro primo album: 97XBAM! The Future of Rock n’ Roll, che si propone come il futuro post-apocalittico del rock’n’roll.

I Toot sono un progetto musicale nato a Roma nel 2011 che unisce i due modi di vivere la musica: la produzione e il live show. I loro concerti sono un’esplosione di energia e vibrazioni positive, e si arricchiscono della costante connessione con il pubblico. Il loro sound presenta moltissime contaminazioni (dal crossover, funky, punk rock all’elettro, techno, dnb, dubstep) approdando a risultati originali pronti a spiccare nella scena musicale. Il disco Error 404, uscito nel 2015 in free download su Sostanze Records, è prodotto in collaborazione con i Velvet al Cosecomuni Recording Studio e segue la pubblicazione di due Ep. Il primo singolo Sballo estratto da Error 404 esce in anteprima su Repubblica Tv.

La serata prosegue con Camillo, noto per essere il resident dj del Nature Beat, uno dei più grandi festival del centro Italia, e il protagonista della maggior parte delle serate di musica techno nella provincia di Viterbo. Ha suonato a fianco di artisti internazionali del calibro di Ben Sims, Marcel Dettman, Len Faki e tanti altri.

Il 29, 30 e 31 luglio, presso il parco delle Ex Scuderie Farnese di Caprarola, organizzato dalla Pro loco Giovani di Caprarola
Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.ecosoundfest.it e/o la pagina Facebook https://www.facebook.com/ecosound.fest/.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI